Tvsvizzera.it - La televisione svizzera per l’Italia

Telegiornale

Le notizie di prima serata

+ Codice da incorporare + Vai all'articolo
Video data: 27.03.2015
Regionale

Trafficante in manette a Novazzano

Negli scorsi giorni è stato bloccato dalle Guardie di confine al valico di Novazzano, per detenzione di droga, un 34enne italiano residente in provincia di Como.Lo ha reso noto venerdì il Ministero pubblico. L'uomo, alla guida di una vettura in uscita in Italia, era stato fermato per un controllo casuale. Nella vettura è stato così rinvenuto, nascosto in un apposito ricettacolo, circa un chilo di cocaina ripartita in tre confezioni.Dopo l'interrogatorio, è stato arrestato e denunciato per violazione della legge federale sugli stupefacenti.  Leggi tutto

Mondo

Sollecito e Knox assolti

La Corte di cassazione italiana ha assolto Raffaele Sollecito e Amanda Knox, accusati dell'omicidio della britannica Meredith Kercher, avvenuto a Perugia il 1° novembre del 2007, per non aver commesso il fatto.I due imputati, ex amanti e all'epoca studenti universitari come la vittima, erano stati condannati in appello un anno fa a 25 anni di reclusione il primo e a 28 anni e sei mesi la seconda.La statunitense, che ora vive in patria, è però stata riconosciuta colpevole di calunnia. La pena di tre anni di detenzione assegnatale è già stata scontata.  Leggi tutto

Regionale

Cocaina, arrestato 28enne a Brogeda

Un 28enne italiano residente nella vicina Penisola è stato intercettato venerdì a Brogeda con un grosso carico di cocaina. Lo comunicano il Ministero pubblico, la polizia cantonale e le guardie di confine.L'uomo, alla guida di un'auto con targhe italiane, è stato fermato poco dopo le 07.00 in entrata al valico doganale di Chiasso. La perquisizione della vettura ha permesso di rinvenire, in due confezioni di succhi di frutta, circa 2,5 chili di droga. Dopo l'interrogatorio è stato arrestato. L'inchiesta è coordinata dalla procuratrice Roberta Arnold.  Leggi tutto

Cultura e spettacoli

Morto il poeta Transtroemer

Tomas Transtroemer, Premio Nobel della letteratura nel 2011, è morto giovedì. Aveva 83 anni. Vittima di un ictus nel 1990, le sue condizioni di salute si erano molto deteriorate negli ultimi tempi.Poco conosciuto al di fuori di certi ambienti letterari, era stato il settimo svedese ad essere insignito del prestigioso riconoscimento ed il primo poeta dopo la polacca Wislawa Szymborska, nel 1996.Le sue opere, caratterizzate da una scrittura semplice e limpida oltre che dal gusto per le metafore, sono state nel frattempo tradotte in 60 lingue.  Leggi tutto

Confederazione

Slavina in Vallese, un morto

Una valanga ha investito sette persone, venerdì pomeriggio in zona Pigne d'Arolla, a 3'000 metri di quota; una di loro è morta in ospedale, mentre tre hanno riportato ferite non gravi. Del gruppo facevano parte due guide, mentre gli escursionisti erano stranieri, stando alla polizia vallesana.  Leggi tutto

Regionale

Voto per posta, piace di più a Lugano

La prima occasione d'eleggere Governo e Parlamento per corrispondenza si sta rivelando maggiormente apprezzata nei centri urbani del Sottoceneri.La partecipazione maggiore, nella prima settimana, è stata registrata a Lugano dove, tra invii per posta e buste infilate nelle 14 bucalettere dislocate nei quartieri, hanno votato in 680, il 2% dei 34'160 aventi diritto.Leggermente inferiore la percentuale di Mendrisio (1,9%) e di Chiasso (1,8%). Seguono, limitandoci ai principali centri: Giubiasco (1,5%), Locarno (1,4%) e Bellinzona (1%). Chiude la speciale classifica: Biasca con lo 0,4%.  Leggi tutto

Confederazione

Due in cabina anche per Swiss

La regola dei due membri dell'equipaggio in cabina durante ogni momento del volo varrà per tutte le compagnie del gruppo Lufthansa.Riguarderà quindi anche le elvetiche Swiss ed Edelweiss.Provvedimenti analoghi sono stati decisi fra giovedì e venerdì da numerose altre compagnie, in seguito allo schianto martedì di un velivolo della Germanwings sulle Alpi francesi, deliberatamente provocato dal copilota. In Svizzera l'Ufficio dell'aviazione civile si riserva la possibilità di adottare misure, ma ricorda anche che eventuali direttive dell'agenzia europea sarebbero comunque vincolanti.  Leggi tutto

Confederazione

Governo a nove membri in consultazione

L'articolo costituzionale che prevede un Consiglio federale a nove membri è stato posto in consultazione fino a luglio, dopo che anche la commssione delle istituzioni politiche del Nazionale ha dato il suo via libera al progetto.Con due ministri in più, il carico di lavoro verrebbe meglio ripartito e inoltre in seno al Governo sarebbe garantita una più equilibrata rappresentazione di regioni e lingue, sostengono i deputati.Questi, nelle loro osservazioni, fanno particolare riferimento agli italofoni, non più rappresentati nell'Esecutivo dal 1999, quando partì Flavio Cotti.  Leggi tutto

Economia

Siemens adotta le 45 ore settimanali

Contro il franco forte laSiemens Building Technologies di Zurigo ha deciso di allungare la settimana lavorativa di 5 ore a partire dal primo di aprile. Il provvedimento, viene reso noto in un comunicato, interessa tutti i 1'400 dipendenti fissi e sarà temporaneo; per i vertici meno vacanze e bonus.  Leggi tutto

Confederazione

"Maschere cadute", commenta Levrat

"Le maschere sono cadute"; ora bisognerà vedere se la base liberal-radicale e popolar-democratica approva l'operato dei vertici: in questi termini ha reagito il presidente del Partito socialista Levrat riferendosi al programma comune presentato venerdì dagli omologhi Mueller e Darbellay, alleatisi per l'occasione al democentrista Brunner.I tre hanno calpestato il principio della concordanza, ha stigmatizzato il consigliere agli Stati friburghese."Dinnanzi a questo poco elvetico modo di procedere, resta solo il PS per dare voce ai favorevoli a una Svizzera aperta, solidale e moderna".  Leggi tutto

Mondo

Senzatetto alla Sistina

Centocinquanta senzatetto invitati dall'Elemosineria hanno potuto visitare giovedì i Musei Vaticani. "Un sogno che si realizza", come ha raccontato una clochard di origine sarda, culminato in un incontro inatteso con il Papa.Il gruppo era appena giunto nella Cappella Sistina quando il Pontefice si è affacciato accompagnato solo da un maggiordomo."Benvenuti, questa è la casa di tutti, casa vostra", ha detto Bergoglio. Francesco ha ringraziato l'elemosiniere monsignor Konrad Krajewski per aver organizzato la visita, da lui definita "una piccola carezza" per gli ospiti.  Leggi tutto

Confederazione

Più soldi per Siria e Ucraina

Didier Burkhalter, il quale venerdì s'è espresso in occasione della giornata dell'aiuto umanitario svizzero, ha annunciato che la Confederazione s'impegnerà ancora di più, finanziariamente, per le vittime del conflitto siriano.Berna interverrà con 50 milioni di franchi, ha precisato il consigliere federale. Finora erano 30 all'anno per un totale di 178 già versati.Il capo della diplomazia elvetica ha pure fatto cenno a una nuova strategia di collaborazione con l'Ucraina, che prevede una spesa di 100 milioni di franchi, il doppio di quanto versato nell'ultimo quadriennio.  Leggi tutto

Swissinfo

Forum sociale: la società civile ha risposto presente a Tunisi

Dibattiti economici e migrazione sono stati al centro del Forum sociale mondiale, organizzato nella capitale tunisina. L'attacco al museo del Bardo non ha impedito a decine di migliaia di partecipanti di affluire da tutto il mondo.  Leggi tutto

Contiene:   foto
Swissinfo

Gauguin, le sue star, il suo “show”… e la massa di visitatori

La retrospettiva Gauguin della fondazione Beyeler riscuote un enorme successo di pubblico, grazie in particolare a un allestimento e un marketing audaci. Il tutto a scapito della qualità? Niente affatto, risponde il sociologo Olivier Moeschler, secondo cui un buon utilizzo delle nuove tecnologie consente di far scoprire l’arte a un pubblico nuovo.  Leggi tutto

Contiene:   foto
Swissinfo

Vincere perdendo, lo stile della Tunisia

Quattro anni dopo la rivoluzione dei gelsomini, la Tunisia ha una nuova costituzione, un parlamento e un presidente eletti democraticamente e un governo di coalizione. Con il sanguinoso attentato al museo nazionale del Bardo, la «prima democrazia moderna del mondo arabo» è però minacciata nelle sue fondamenta. E c’è un'altra riforma importante in attesa: la decentralizzazione dello Stato, basata su una cittadinanza attiva e una democrazia partecipativa.  Leggi tutto

Swissinfo

La Svizzera s’impegna a migliorare la protezione dei suoi siti Unesco

La Svizzera conta undici siti iscritti nel Patrimonio mondiale dell’umanità. Non è tuttavia pienamente consapevole di questa ricchezza culturale e degli sforzi necessari per conservarla, avverte un responsabile elvetico dell’Unesco.  Leggi tutto