La televisione svizzera per l’Italia

Dalla Svizzera aiuti al Medio Oriente con il contagocce

Una bandiera con il logo dell'UNRWA.
Per Socialisti e Verdi gli aiuti per Gaza vanno sbloccati al più presto tenuto conto della catastrofica situazione sul posto. KEYSTONE/Copyright 2023 The Associated Press. All rights reserved.

La Confederazione avanza con i piedi di piombo con gli aiuti in Medio Oriente. Il Consiglio federale ha deciso che il versamento di 56,2 milioni di franchi di contributi a scopo umanitario avverrà in modo scaglionato e solo dopo la consultazione delle Commissioni della politica estera. Il sostegno annuale all'Agenzia delle Nazioni Unite per i profughi palestinesi (UNRWA) resta per contro sospeso.

Il Consiglio federale ha incaricato mercoledì il Dipartimento degli affari esteri (DFAE) di procedere in tal senso. I fondi sono destinati a organizzazioni svizzere (come la Croce Rossa Svizzera, la fondazione Terre des hommes e Caritas), al Comitato internazionale della Croce Rossa, ad agenzie delle Nazioni Unite così come a organizzazioni non governative internazionali e, in parte, locali (Danish Refugee Council, Handicap International, Save the Children).

Per quanto riguarda i 20 milioni di franchi di sostegno finanziario annuale all’UNRWA – sospeso in seguito alle accuse di coinvolgimento di dodici dipendenti nel massacro avvenuto in Israele il 7 ottobre – il Governo si limita a dire che ha preso atto della pubblicazione, il 22 aprile, del rapporto sulla revisione esterna dell’Agenzia condotto sotto la guida dall’ex ministra degli esteri francese Catherine Colonna e lo esaminerà in modo dettagliato. Deciderà in seguito sulla base di una valutazione complessiva.

Contenuto esterno

Critiche da sinistra per la sospensione degli aiuti all’UNRWA

La decisione del Consiglio federale di rinviare una decisione sul sostegno all’agenzia dell’ONU per i rifugiati palestinesi viene criticata da Socialisti (PS) e Verdi. A loro avviso, gli aiuti per Gaza vanno sbloccati al più presto tenuto conto della catastrofica situazione sul posto.

+ Philippe Lazzarini: Berna riprenda gli aiuti per Gaza

Secondo il PS, la situazione a Gaza è catastrofica. Data la terribile situazione aspettare non è un’opzione, stando a un comunicato del partito. Il “senatore” socialista Carlo Sommaruga afferma che “la Svizzera deve fare tutto il possibile per salvare vite umane” e che il ritiro dei fondi “è vergognoso ed equivale ad abbandonare le persone sul posto”.

Per i Verdi, la decisione dell’esecutivo è “scandalosa”. “La popolazione rischia la vita e deve fare i conti con la mancanza di cibo, acqua e accesso alle cure mediche. La guerra ha già causato la morte di oltre 30’000 persone, senza contare quelle ferite o costrette a fuggire”, si legge nella nota.

Petizione a favore dell’UNRWA

Nel frattempo, Amnesty International fa sapere che lunedì prossimo, 29 aprile, consegnerà due petizioni con 45’000 firme in cui si chiede al Consiglio federale e al Parlamento di garantire il finanziamento dell’UNRWA e di impegnarsi per un cessate il fuoco immediato a Gaza.

Le petizioni chiedono alla Svizzera di non dimenticare la sua tradizione umanitaria e di schierarsi chiaramente dalla parte del diritto internazionale umanitario.

Attualità

testi di legge consultati da un uomo in blazer

Altri sviluppi

Hong Kong, 14 attivisti pro democrazia a rischio ergastolo

Questo contenuto è stato pubblicato al A Hong Kong 14 attivisti pro-democrazia rischiano l’ergastolo dopo essere stati giudicati colpevoli di aver violato la legge sulla sicurezza nazionale imposta da Pechino 4 anni fa.

Di più Hong Kong, 14 attivisti pro democrazia a rischio ergastolo
il campo profughi di rafah distrutto

Altri sviluppi

La Svizzera condanna l’attacco su Rafah

Questo contenuto è stato pubblicato al La Svizzera ha condannato mercoledì con forza in seno al Consiglio di sicurezza dell'ONU il recente lancio di razzi su Israele da parte di Hamas e gli attacchi di Israele contro un campo per sfollati a Rafah, nella Striscia di Gaza.

Di più La Svizzera condanna l’attacco su Rafah
insegna ubs al contrario

Altri sviluppi

Rimpasto ai vertici di UBS

Questo contenuto è stato pubblicato al La più grande banca elvetica ha deciso di apportare dei cambiamenti ai vertici, in particolare per quanto riguarda la gestione patrimoniale globale.

Di più Rimpasto ai vertici di UBS
Mascherine FFP2.

Altri sviluppi

Come il rivenditore di mascherine Emix fece pressioni sul Governo

Questo contenuto è stato pubblicato al Dei documenti pubblicati su ordine del Tribunale federale rivelano le pressioni esercitate sul Dipartimento federale della difesa, protezione della popolazione e dello sport dal rivenditore Emix, che aveva promesso mascherine statunitensi di alta qualità e consegnato prodotti cinesi.

Di più Come il rivenditore di mascherine Emix fece pressioni sul Governo

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR