La televisione svizzera per l’Italia

I Grigioni vogliono abbattere 27 lupi

Un lupo in primo piano.
Si prospettano tempi difficili per il lupo nei Grigioni. © Keystone / Peter Klaunzer

Il Canton Grigioni vuole eliminare quattro branchi di lupi e chiede alla Confederazione di poter abbattere 27 animali.

Il Canton Grigioni ha chiesto alla Confederazione l’autorizzazione per la “rimozione completa” dei branchi dello Stagias, del Vorab, del Beverin e del Lenzerhorn. L’obiettivo è quello di prevenire gli attacchi al bestiame da parte dei lupi in vista della prossima stagione di estivazione.

Il Cantone ha inoltre richiesto l’abbattimento fino a due terzi dei cuccioli del branco del Rügiul in Val Poschiavo e dei lupi del Jatzhorn a Davos. In totale i Grigioni hanno presentato la richiesta per 27 abbattimenti. Inoltre, altri 17 abbattimenti di giovani lupi sono già stati autorizzati in base alla legislazione vigente.

Contenuto esterno

Attualmente nei Grigioni vivono dodici branchi di lupi. Il numero totale dei singoli animali non è ancora chiaro e una stima cantonale della popolazione non è ancora stata completata. A metà settembre, le autorità per la fauna selvatica hanno stimato il numero di lupi a oltre 100 esemplari.

Altri sviluppi
Primo piano di un lupo.

Altri sviluppi

Abbattimento dei lupi facilitato in Svizzera

Questo contenuto è stato pubblicato al I Cantoni potranno abbattere il lupo per prevenire futuri danni, e non più intervenire a posteriori quando il danno è già stato causato.

Di più Abbattimento dei lupi facilitato in Svizzera

Aiuto dei cacciatori

Con queste richieste, il Canton Grigioni ha reagito all’allentamento della protezione dei lupi da parte del Consiglio federale, approvato il primo novembre scorso e che entrerà in vigore il primo dicembre. I primi abbattimenti previsti dalla nuova legge sono possibili fino al 31 gennaio 2024.

Per l’abbattimento, il Cantone intende impiegare cacciatori durante la caccia speciale annuale. Le autorità sono in contatto con l’Associazione dei cacciatori Grigioni con licenza e intendono informare quelli delle regioni interessate nei prossimi giorni.

Attualità

La bandiera della Cina posata sulla luna.

Altri sviluppi

La Cina nuova potenza nella corsa allo spazio

Questo contenuto è stato pubblicato al La missione lunare cinese è tornata sulla Terra: ha raccolto i primi campioni dal lato più nascosto della Luna. Si tratta di una prima mondiale nell'esplorazione spaziale, e di una vittoria contro i rivali statunitensi nel dominio spaziale.

Di più La Cina nuova potenza nella corsa allo spazio
Un'antenna meteo in Vallese.

Altri sviluppi

MeteoSvizzera sarà ancora più precisa nelle sue previsioni

Questo contenuto è stato pubblicato al Le previsioni del tempo in Svizzera saranno ancora più precise. MeteoSvizzera si è infatti dotata di un nuovo modello, “Icon”, che dovrebbe renderle più accurate, soprattutto nella regione alpina

Di più MeteoSvizzera sarà ancora più precisa nelle sue previsioni
Il ministro della difesa russo Sergei Shoigu (destra) e il capo di Stato Maggiore Valery Gerasimov.

Altri sviluppi

CPI: mandati d’arresto per Shoigu e Gerasimov

Questo contenuto è stato pubblicato al La Corte penale internazionale (CPI) ha emesso mandati d'arresto per l'ex ministro della difesa russo Serghei Shoigu e per il capo di Stato maggiore Valery Gerasimov. Lo si legge sul sito della stessa Corte.

Di più CPI: mandati d’arresto per Shoigu e Gerasimov
cartello con scritta free assange

Altri sviluppi

Julian Assange è libero

Questo contenuto è stato pubblicato al Dopo cinque anni di carcere a Londra, il fondatore di Wikileaks Julian Assange è libero e ha lasciato il Regno Unito per tornare in Australia.

Di più Julian Assange è libero
L'ex stella del calcio brasiliano Ronaldinho ha inaugurato il primo ristorante che porta il suo nome, l'R10 Burger a Chatelaine, vicino a Ginevra.

Altri sviluppi

Ronaldinho ha aperto un ristorante a Ginevra

Questo contenuto è stato pubblicato al L'ex stella del calcio brasiliano Ronaldinho ha aperto il suo primo ristorante vicino a Ginevra. Il ristorante serve hamburger e si chiama "R10", come il numero di maglia del famoso calciatore.

Di più Ronaldinho ha aperto un ristorante a Ginevra

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR