La televisione svizzera per l’Italia

Allentati i controlli sulla caccia al lupo in Svizzera

Il 1° luglio entreranno in vigore nuove leggi che renderanno più facile l'abbattimento dei lupi in Svizzera.

Poiché il numero crescente di lupi rappresenta un serio problema, soprattutto per le regioni di montagna, da inizio luglio sarà più facile l’abbattimento di esemplari problematici. Lo ha stabilito il Consiglio federale.

+ Quando è legale sparare al lupo sbagliato

La legge riveduta prevede che l’abbattimento singoli animali non appartenenti a un branco sia consentito laddove l’agricoltura è minacciata. I guardiacaccia potranno anche sparare ai lupi che si avvicinano in modo minaccioso alle aree abitate e all’uomo o contro i quali le misure di protezione delle greggi sono inefficaci.

I Cantoni dovranno ottenere l’approvazione dell’Ufficio federale dell’ambiente (UFAM) prima di procedere all’abbattimento dei lupi, che sarà autorizzato in una finestra temporale che va dall’inizio di settembre alla fine di gennaio. Inoltre, se un animale, in modo improvviso e imprevisto, rappresenta un pericolo per le persone, il suo abbattimento sarà possibile senza l’approvazione dell’UFAM.

Contenuto esterno

Nell’annunciare l’attuazione della nuova legge sulla caccia, il Governo ha anche dichiarato che stanzierà 4 milioni di franchi svizzeri per aiutare gli allevatori a proteggere il bestiame da questi predatori.

La Svizzera conta attualmente circa 250 lupi distribuiti in 26 branchi e si stima che la popolazione potrebbe superare i 350 esemplari entro il 2025.

Le perdite di bestiame sono cresciute in modo esponenziale negli ultimi decenni. Dal 1998 al 2008 sono state registrate circa 1’000 uccisioni in totale; dal 2020, il totale annuale è quasi altrettanto elevato.

Contenuto esterno


Attualità

Partecipanti al Pride di Zurigo.

Altri sviluppi

In ventimila al Pride di Zurigo

Questo contenuto è stato pubblicato al "Libero sotto ogni aspetto - da 30 anni". Sotto questo motto si è tenuto oggi con la partecipazione di 20'000 persone il Pride di Zurigo.

Di più In ventimila al Pride di Zurigo
Manifestanti a Parigi.

Altri sviluppi

La Francia scende in piazza contro l’estrema destra.

Questo contenuto è stato pubblicato al Sabato diverse migliaia di persone hanno manifestato in Francia per invocare una rivolta "repubblicana" contro l'estrema destra, che potrebbe salire al potere nelle elezioni parlamentari anticipate del 30 giugno e del 7 luglio.

Di più La Francia scende in piazza contro l’estrema destra.
La foto di rito di tutti i leader presenti al G7 con al centro Papa Francesco.

Altri sviluppi

Un Papa per la prima volta al vertice del G7

Questo contenuto è stato pubblicato al Per la prima volta di un Pontefice partecipa a questo vertice. L'accoglienza è calorosa non solo da parte della premier italiana Giorgia Meloni - "è un momento storico, non ringrazierò mai abbastanza Sua Santità per essere qui" - ma da tutti i Grandi della Terra.

Di più Un Papa per la prima volta al vertice del G7
Raphael Glucksmann.

Altri sviluppi

In Francia la sinistra si unisce per combattere l’estrema destra

Questo contenuto è stato pubblicato al Raphael Glucksmann che ha rilanciato il Partito socialista con il suo movimento Place Publique ritiene che l'unico modo per fermare il Rassemblement National sia la craezione di un'unione di sinistra.

Di più In Francia la sinistra si unisce per combattere l’estrema destra
Una postina svizzera.

Altri sviluppi

Per risparmiare la Posta consegnerà lettere e pacchi in ritardo

Questo contenuto è stato pubblicato al Per risparmiare il Consiglio federale propone che solo il 90% delle lettere e dei pacchi venga consegnato per tempo dalla Posta. Inoltre, si vuole abolire l'obbligo di consegna nelle case abitate tutto l'anno.

Di più Per risparmiare la Posta consegnerà lettere e pacchi in ritardo
La cascata della Piumogna a Faido.

Altri sviluppi

Attenti al fiume Ticino e alle sue possibili improvvise piene

Questo contenuto è stato pubblicato al La portata del fiume Ticino e dei suoi affluenti in Leventina, tra Airolo e Personico, potranno subire delle importanti variazioni durante l’intero arco delle 24 ore. L'Azienda elettrica ticinese invita la popolazione alla prudenza. 

Di più Attenti al fiume Ticino e alle sue possibili improvvise piene

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR