Regionali domenica Elezioni in Umbria, primo test per PD-M5S

Quattro uomini in abito formale si stringono le mani, a turno, su un palcoscenico

A Narni.

RSI-SWI

Domenica, si vota per le elezioni regionali in Umbria. È il primo appuntamento con le urne in Italia, dopo il cambio di governo dello scorso agosto ed è un voto anticipato, dopo la caduta di una giunta guidata dal Partito democratico per una serie di scandali nella sanità.

A denunciarli, è stato il Movimento 5 Stelle che però è ora alleato del PD nel governo nazionale e con lo stesso PD sostiene un candidato civico alla presidenza della Regione in Umbria.

Una contraddizione sulla quale il leader della Lega Matteo Salvini cerca di fare leva per conquistare una regione dove, in cinquant'anni, è sempre prevalsa la sinistra.

Le regionali in Umbria sono in definitiva il primo test elettorale della nuova alleanza e l'esito sarà tutt'altro che ininfluente a livello nazionale.

Parole chiave