Navigation

Audrey Hepburn, successo all'incanto

Il copione di “Colazione da Tiffany”, la valigia con la quale arrivò a Londra prima di tentare la sorte come attrice. E, soprattutto, articoli del guardaroba. L’asta dedicata a Audrey Hepburn organizzata questa settimana a Londra ha avuto un successo ben oltre le aspettative. In 10 ore sono state venduti oggetti per 4,6 milioni di sterline (5,3 milioni di euro), sette volte quanto stimato prima dell’incanto.

Questo contenuto è stato pubblicato il 29 settembre 2017 - 09:01
tvsvizzera.iz/Zz con RSI (TG del 28.09.2017)
Contenuto esterno



“Tutto era nel granaio della nostra cassa in Svizzera”, ha detto all’agenzia AFP Luca Dotti, uno dei figli dell’attrice scomparsa nel 1993,a 63 anni. “Mia madre non era una collezionista ma aveva tenuto certi oggetti per ragioni sentimentali”.

500 di questi ultimi sono finiti per decisione dei figli all’incanto mercoledì. E il successo è stato ben oltre le aspettative. Stimato tra le 60'000 e le 90'000 sterline, il copione annotato dalla Hepburn di “Colazione da Tiffany” (1961) ha battuto tutti i record di vendita per questo tipo di oggetto ed è stato acquistato per 632'750 sterline (721'800 euro). 

Il copione di "Colazione da Tiffany" annotato dalla Hepburn. Keystone


Un braccialetto donatole da Steven Spielberg con l’iscrizione “You are my ‘inspiration’” è stato invece ceduto per 332'750 sterline. 

Gli oggetti del guardaroba hanno avuto molto successo. Una maschera da notte che si riteneva potesse fruttare attorno alle 150 sterline, è stata venduta per più di 6'000. 

L’asta è durata 10 ore e ha fruttato 4,6 milioni di sterline (5,3 milioni di euro) sette volte quanto stimato. Organizzata da Christie’s, continuerà onlineLink esterno fino al 4 ottobre. 

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.