La televisione svizzera per l’Italia

Risultati UBS per il 2023: tagliati migliaia di posti di lavoro, ma aumentano i bonus

UBS Credit Suisse
La banca mira a risparmiare 13 miliardi di dollari su base annua entro il 2026. Keystone/eddy Risch

UBS ha registrato una perdita nell'ultimo trimestre del 2023 a causa dell'acquisizione di Credit Suisse, ma ha ottenuto un utile contabile record per l'intero anno. A livello globale sono stati tagliati migliaia di impieghi.

Il 2023 di UBS è stato caratterizzato da un importante taglio di posti di lavoro, ma anche da una crescita del volume complessivo dei bonus. Nel terzo trimestre dell’anno che ci siamo da poco lasciati alle spalle, il numero di dipendenti a livello mondiale – includendo gli esterni – è sceso (in confronto a tre mesi prima) di 4’300 unità a 138’500.

Le collaboratrici e i collaboratori interni si sono contratti di 3’100 unità a 112’900 (espressi in equivalenti a tempo pieno), si legge nel rapporto annuale pubblicato martedì dalla banca. Gli esterni segnano per contro meno 1’100 a 25’600. Questa compressione dell’organico si riflette ovviamente sulla spesa per il personale, che è scesa a 7,1 miliardi di dollari (6,1 miliardi di franchi) nel quarto trimestre, in flessione del 7% rispetto ai tre mesi precedenti. Non c’è però stata una diminuzione della retribuzione variabile: il versamento di bonus ai cosiddetti Financial Advisors (consulenti finanziari) negli USA è anzi aumentato del 2% a 1,2 miliardi di dollari.

+ E se i banchieri fossero costretti a rimborsare i bonus?

Negli ultimi tre mesi dell’anno, inoltre, la grande banca ha anche dovuto fare i conti con una perdita netta di 279 milioni di dollari, che vanno ad aggiungersi ai 785 milioni persi nel terzo trimestre, il primo nel quale era stato contabilizzato anche l’acquisto di Credit Suisse. Per quanto riguarda l’intero esercizio 2023, UBS ha registrato un utile ante imposte di 29,9 miliardi di dollari e un utile netto di 29 miliardi. Agli azionisti sarà offerto un dividendo di 0,70 dollari per azione, pari a un aumento del 27% su base annua.

UBS ha dovuto anche assorbire maggiori spese per la previdenza dei e delle dipendenti, nella misura di 375 milioni di dollari. L’aumento significativo dei costi è stato in gran parte dovuto all’adeguamento del modello pensionistico di Credit Suisse Svizzera a quello di UBS. Per l’istituto guidato da Sergio Ermotti ciò ha comportato un aumento degli obblighi pensionistici e di conseguenza una perdita una tantum ante imposte di 245 milioni di dollari nel quarto trimestre.

Contenuto esterno


Attualità

Il primo ministro britannico Rishi Sunak.

Altri sviluppi

Regno Unito al voto il prossimo 4 luglio

Questo contenuto è stato pubblicato al La convocazione è anticipata così di circa 6 mesi rispetto alla scadenza naturale della legislatura.

Di più Regno Unito al voto il prossimo 4 luglio
Un neonato accudito dal padre.

Altri sviluppi

Il congedo parentale a Ginevra dovrà attendere

Questo contenuto è stato pubblicato al Il progetto da 24 settimane accolto dal popolo ginevrino non può entrare per ora in vigore: è incompatibile con il diritto federale.

Di più Il congedo parentale a Ginevra dovrà attendere
Bandiera palestinese.

Altri sviluppi

Spagna, Norvegia e Irlanda riconoscono la Palestina

Questo contenuto è stato pubblicato al I tre Paesi europei hanno annunciato che martedì prossimo riconosceranno lo Stato palestinese. Salgono così a undici gli Stati del Vecchio Continente a fare questo passo.

Di più Spagna, Norvegia e Irlanda riconoscono la Palestina
Agenti della polizia federale.

Altri sviluppi

Colpo alla mafia turca, arresti anche in Svizzera

Questo contenuto è stato pubblicato al Perquisizioni nel Canton Argovia e a Zurigo nell'ambito della vasta indagine condotta dalla Procura di Milano contro l'organizzazione di Baris Boyun, il boss turco che soggiornava spesso in Svizzera.

Di più Colpo alla mafia turca, arresti anche in Svizzera
Un treno all'interno della galleria del Lötschberg.

Altri sviluppi

Lavoratori intossicati nella galleria del Lötschberg

Questo contenuto è stato pubblicato al Perdita di una sostanza chimica da un vagone in transito, lievi difficoltà respiratorie per cinque persone all'interno del tunnel. Il traffico ferroviario è stato nel frattempo ripristinato.

Di più Lavoratori intossicati nella galleria del Lötschberg
Klaus Schwab durante l'ultimo WEF.

Altri sviluppi

Klaus Schwab lascia la presidenza esecutiva del WEF di Davos

Questo contenuto è stato pubblicato al Klaus Schwab, fondatore del Forum economico mondiale di Davos (WEF) lascia la sua carica di presidente esecutivo. L'86enne lo ha annunciato martedì in una mail allo staff.

Di più Klaus Schwab lascia la presidenza esecutiva del WEF di Davos

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR