La televisione svizzera per l’Italia

Pirati informatici trafugano dati di 2’800 dipendenti della polizia di Berna

schermo di un computer
I pirati informatici hanno sfruttato una falla in un'app usata dalla polizia. © Keystone

A trapelare sono stati nomi, cognomi e numeri di telefono di tutti i 2'800 collaboratori.

Per trafugare i dati, i pirati informatici hanno sfruttato una grave vulnerabilità a livello di sicurezza di un’app usata alla polizia bernese.

La notizia è stata confermata venerdì dalla portavoce delle forze dell’ordine cantonali alla trasmissione 10 vor 10 della televisione svizzero tedesca SRF.

Finora non risulta che i dati siano stati pubblicati su Internet, né si sa chi vi sia dietro il furto. Un procedimento penale è stato avviato, mentre i dipendenti sono stati messi al corrente e sensibilizzati.

L’app installata sugli smartphone all’origine del fatto si chiama “MobileIron”. Lo scorso 21 luglio, il Centro nazionale per la cibersicurezza (NCSC) ha informato la polizia bernese a proposito della falla nella sicurezza, precedentemente sconosciuta.

“MobileIron” è uno strumento che consente ai dipendenti ovunque siano di collegare i propri computer portatili ai server del datore di lavoro. È utilizzata in tutto il mondo: anche autorità estere, come il Governo norvegese, sono state vittime della vulnerabilità. Nel Paese scandinavo diversi ministeri sono stati attaccati tramite questa breccia nel sistema.

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR