La televisione svizzera per l’Italia

Lio, il robot che anima la casa di cura di Embrach

Il robot mentre fa far esercizi di ginnastica.
Durante questa fase pilota, il robot è in formazione e viene costantemente migliorato. Keystone / Gaetan Bally

Si chiama Lio. È un robot che si aggira ormai da un anno nella casa di cura di Embrach, nel canton Zurigo, nell'ambito di un progetto pilota. Sebbene le sue mansioni siano ancora limitate, il robot-assistente, che ha attirato l'attenzione degli ospiti del centro, è molto amato da alcuni residenti.

Il robot-assistente fa parte di un progetto pilota che durerà due o tre anni. Durante questo periodo, il robot è in formazione e viene costantemente migliorato. Circa altri 20 Lio sono attualmente in funzione in altrettante case di cura in Svizzera, Austria e Germania.

Ad Embrach, il robot-assistente si occupa in particolare di intrattenimento. È in grado di raccontare barzellette, far sentire della musica e annunciare le previsioni del tempo. Ma aiuta anche i residenti a fare esercizi di ginnastica e ricorda loro gli appuntamenti.

Per svolgere i suoi compiti Lio ha tuttavia spesso bisogno del supporto del personale. Non si può sempre lasciarlo lavorare da solo con i residenti. Gli esercizi di ginnastica sono ad esempio sempre accompagnati e supervisionati da un terapista del movimento. In altre parole: Lio non può sostituire il personale infermieristico.

+ Il robot chirurgo è arrivato anche a Lugano

Il suo obiettivo principale non è quello di sostituire il personale infermieristico, ma di supportarlo occupandosi di lavori ripetitivi in modo che il personale abbia il tempo di occuparsi di altri lavori. Nel centro di cura si parla quindi volutamente di robot di assistenza, non di robot di cura.

Soprattutto all’inizio, il robot ha comportato un lavoro extra per il gruppo che sorveglia progetto, ma col tempo sta imparando. Un esempio sono gli esercizi di ginnastica, che Lio è in grado di eseguire da alcune settimane.

Alcuni dei robot utilizzati in altre case di cura svolgono anche altri compiti come la disinfezione delle maniglie delle porte o l’attivazione dell’allarme notturno in caso di presenza di persone nel corridoio.

Con il tempo, i vari Lio dovrebbero essere in grado di fare sempre di più. Il rappresentante della ditta produttrice è convinto che in futuro questi robot contribuiranno alla soluzione della carenza di personale qualificati. Questi robot hanno un grande potenziale e si svilupperanno rapidamente.

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR