La televisione svizzera per l’Italia

La Svizzera fa un ulteriore passo verso lo spazio

Thomas Zurbuchen
L'ex direttore della ricerca della NASA Thomas Zurbuchen ha avviato il programma © Marcel Bieri

A partire da settembre le scienze spaziali potranno essere studiate presso il Politecnico federale di Zurigo.

Al Politecnico federale di Zurigo (ETHZ) da settembre si potranno studiare Scienze spaziali. Le studentesse e gli studenti interessati possono iscriversi a partire da aprile, si legge in un comunicato diffuso mercoledì dall’ETHZ.

Il corso di laurea è unico in Europa in quanto incentrato sulla ricerca spaziale commerciale, ha indicato, citato nella nota, Thomas Zurbuchen, ex direttore di ricerche della NASA e promotore del nuovo programma di Master.

L’ETHZ ha indicato all’agenzia di stampa Keystone-ATS di prevedere che in futuro circa 100 studenti all’anno completeranno il nuovo programma di Master. Per il primo anno, le candidature saranno aperte esclusivamente a studenti e studentesse titolari di un Bachelor di un ateneo svizzero. Gli studenti internazionali potranno iscriversi a partire da novembre per il secondo anno.

Nel corso di laurea vengono insegnate nozioni relative a vettori, satelliti, telescopi e veicoli spaziali, nonché le basi delle scienze terrestri e planetarie e dell’astrofisica. Inoltre gli studenti e le studentesse potranno scegliere di specializzarsi in ingegneria spaziale, comunicazione spaziale, robotica, osservazione della Terra o scienze planetarie.

Il programma di laurea è un’offerta congiunta dei dipartimenti di Scienze della Terra, Fisica, Ingegneria meccanica e di processo, Tecnologia dell’informazione e Ingegneria elettrica.
 

Attualità

Klaus Schwab durante l'ultimo WEF.

Altri sviluppi

Klaus Schwab lascia la presidenza esecutiva del WEF di Davos

Questo contenuto è stato pubblicato al Klaus Schwab, fondatore del Forum economico mondiale di Davos (WEF) lascia la sua carica di presidente esecutivo. L'86enne lo ha annunciato martedì in una mail allo staff.

Di più Klaus Schwab lascia la presidenza esecutiva del WEF di Davos
Il monte Fuji e in primo piano il supermercato della catena nipponica.

Altri sviluppi

Il Monte Fuji e la lotta al turismo giornaliero

Questo contenuto è stato pubblicato al Una cittadina presa d'assalto per la sua vista sul Monte Fuji non ha optato per una tassa ma a pensato a qualcosa di parecchio diverso.

Di più Il Monte Fuji e la lotta al turismo giornaliero
Un'immagine virtuale di un robot.

Altri sviluppi

Dall’UE la prima legge al mondo che regola l’intelligenza artificiale

Questo contenuto è stato pubblicato al Il Consiglio dell'Unione europea ha dato il via libera all'AI Act, ovvero alla legge europea sull'intelligenza artificiale che disciplina lo sviluppo, l'immissione sul mercato e l'uso dei sistemi di intelligenza artificiale nell'UE

Di più Dall’UE la prima legge al mondo che regola l’intelligenza artificiale
L'aula della CEDU.

Altri sviluppi

La Commissione degli affari giuridici critica la decisione della CEDU

Questo contenuto è stato pubblicato al Per la Commissione degli affari giuridici del Consiglio degli Stati, non vi è motivo di dare seguito alla sentenza della Corte europea dei diritti dell'Uomo contro la Svizzera per violazione dei diritti umani in ambito ambientale.

Di più La Commissione degli affari giuridici critica la decisione della CEDU
L'etichetta colorata di Nutri-Score.

Altri sviluppi

Migros rinuncia alle etichette Nutri-Score

Questo contenuto è stato pubblicato al La decisione del numero uno svizzero del commercio al dettaglio è stata fortemente criticata dalla Fondazione per la protezione dei consumatori.

Di più Migros rinuncia alle etichette Nutri-Score
Il premier Benjamin Netanyahu (sinistra) e il ministro della difesa Yoav Gallant.

Altri sviluppi

Gaza, Israele rigetta le accuse dell’Aia

Questo contenuto è stato pubblicato al Tutti i partiti israeliani difendono il premier Netanyahu e il ministro della difesa Gallant, accusati di crimini di guerra e contro l’umanità dal procuratore capo della Corte penale internazionale dell'Aia.

Di più Gaza, Israele rigetta le accuse dell’Aia

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR