La televisione svizzera per l’Italia

La polizia svizzera non spara (quasi mai)

agente tiene mano su pistola nella fondina
L'arma di servizio è stata usata solo due volte nel 2023. KEYSTONE

Le forze dell'ordine elvetiche hanno ricorso alle armi a fuoco in sole due occasioni nel 2023, mentre è aumentato l'uso di taser.

Le forze dell’ordine svizzere hanno impiegato le loro armi da fuoco solamente in due occasioni nel 2023. Si tratta del numero di interventi di questo genere più basso mai registrato negli ultimi 14 anni. In entrambi i casi è rimasta uccisa una persona. D’altro canto, lo scorso anno, si è denotato un aumento dell’utilizzo di armi a impulsi elettrici.

Le cifre sono state comunicate mercoledì dalla Conferenza dei comandanti delle polizie cantonali (CCPCS), secondo cui da diversi anni il numero di interventi con armi da fuoco si mantiene a un livello contenuto. In entrambi i casi in cui nel 2023 gli agenti hanno dovuto ricorrere all’ultima ratio, la persona colpita è rimasta ferita mortalmente, analogamente a quanto avvenuto nel 2022.

Altri sviluppi

Stando alla nota, nel corso dell’anno in rassegna, gli storditori elettrici – conosciuti anche come taser – sono stati invece utilizzati complessivamente 86 volte. Si tratta di 17 interventi in più rispetto al 2022; numero che corrisponde tuttavia alla media degli ultimi tre anni.

L’impiego di mezzi d’intervento da parte della polizia avviene sempre in base al principio di proporzionalità, ricorda la CCPCS. È consentito l’uso di armi da fuoco solo se non è disponibile alcun altro mezzo più blando o più adatto.

Attualità

fotografia aerea dell'edificio principale del politecnico federale di zurigo

Altri sviluppi

Tasse triplicate nei politecnici federali per studenti stranieri

Questo contenuto è stato pubblicato al Studentesse e studenti stranieri che in futuro intendono frequentare i politecnici federali di Zurigo e Losanna potrebbero veder triplicate le loro tasse d'iscrizione.

Di più Tasse triplicate nei politecnici federali per studenti stranieri
uomo con passamontagna tiene un cappio

Altri sviluppi

Forte aumento delle esecuzioni capitali nel mondo

Questo contenuto è stato pubblicato al L'anno scorso il numero di esecuzioni nel mondo ha raggiunto il livello più alto dal 2015. Amnesty International ne ha contate 1'153, senza la Cina, che non fornisce cifre. La progressione più alta è stata registrata in Iran.

Di più Forte aumento delle esecuzioni capitali nel mondo
auto tra muraglioni di neve

Altri sviluppi

Riapre il passo del San Gottardo

Questo contenuto è stato pubblicato al La barriera sulla strada che porta ai 2'108 metri del valico tra il Ticino e Uri è stata sollevata alle 11:00 di mercoledì. L’apertura è stata posticipata a causa della neve.

Di più Riapre il passo del San Gottardo
persone che votano

Altri sviluppi

In Sudafrica si rinnova il Parlamento

Questo contenuto è stato pubblicato al Oltre 26 milioni di sudafricani sono chiamati alle urne mercoledì per eleggere i 400 membri del Parlamento, che dovranno poi a loro volta nominare il prossimo presidente.

Di più In Sudafrica si rinnova il Parlamento
donna sale su un'auto

Altri sviluppi

Nessun aiuto per la riconversione professionale di chi si prostituisce

Questo contenuto è stato pubblicato al Le persone che desiderano abbandonare la prostituzione non saranno aiutate a riconvertirsi professionalmente. Mercoledì il Consiglio degli Stati ha respinto all'unanimità una mozione del Consiglio nazionale in tal senso.

Di più Nessun aiuto per la riconversione professionale di chi si prostituisce

Altri sviluppi

Il Papa si scusa su seminaristi gay, non volevo offendere

Questo contenuto è stato pubblicato al Il Papa si scusa sull'epiteto-shock riguardante i seminaristi gay, trapelato a distanza di una settimana dall'incontro a porte chiuse con i vescovi italiani in cui sarebbe stato pronunciato, e che ieri in un baleno ha fatto il giro del mondo.

Di più Il Papa si scusa su seminaristi gay, non volevo offendere

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR