La televisione svizzera per l’Italia

Il numero di domande d’asilo dovrebbe rimanere stabile nel 2024

Centro per richiedenti asilo in Svizzera
Nei centri di accoglienza i posti scarseggiano © Keystone / Christian Beutler

La Segreteria di Stato della migrazione (SEM) prevede che il numero di domande d'asilo nel 2024 si collocherà nella stessa fascia dell'anno scorso, tra le 28'000 e le 30'000.

I dati complessivi per l’anno scorso non sono ancora noti, ma alla fine di novembre in Svizzera erano state registrate 27’980 domande d’asilo, oltre 3’000 in più rispetto al 2022. Per l’anno in corso, le richieste dovrebbero mantenersi sui livelli del 2023, stando alla SEM. Si tratta di un aumento di circa il 30% rispetto alla media annuale degli ultimi 25 anni (22’595).

Tuttavia, la proliferazione delle crisi in Ucraina, in Medio Oriente e in vari Paesi africani rende le proiezioni piuttosto incerte, ha dichiarato venerdì un portavoce della SEM alla radio in lingua tedesca SRF. In caso di escalation o di gravi disastri, ci si può aspettare un aumento delle domande.

Carenza di posti

Secondo la SEM, nel breve e medio termine è improbabile che la pressione migratoria si allenti. Negli ultimi mesi, i centri di accoglienza per chi richiede asilo hanno talvolta raggiunto i loro limiti.

In autunno, i Cantoni hanno chiesto alla Confederazione di rivedere il suo piano di emergenza. Di fronte alla carenza di posti di accoglienza, l’esercito ha dichiarato di essere pronto a mettere a disposizione circa 3’700 posti sino alla fine del 2024.

I Cantoni sono anche confrontati con una carenza di personale per occuparsi delle persone rifugiate e in particolare dei minorenni non accompagnati.

Attualità

L'attrice Mikey Madison in una scena del film "Anora"

Altri sviluppi

A Cannes, “Anora” di Sean Baker vince la Palma d’oro

Questo contenuto è stato pubblicato al Al 77esimo Festival del film, il premio della giuria è andato a "Emilia Perez" di Jacques Audiard, mentre il premio speciale se lo è aggiudicato "Il seme del fico sacro", del regista dissidente Mohammad Rasoulof.

Di più A Cannes, “Anora” di Sean Baker vince la Palma d’oro
Kharkiv

Altri sviluppi

Nuovo pesante attacco russo su Kharkiv

Questo contenuto è stato pubblicato al L’esercito di Mosca colpisce, con due bombe plananti, un centro commerciale della seconda città ucraina. I morti potrebbero essere decine.

Di più Nuovo pesante attacco russo su Kharkiv
Sono circa 500 le persone che hanno partecipato in maniera pacifica.

Altri sviluppi

Un caso di cronaca scatena proteste contro la polizia e il Governo a Sciaffusa

Questo contenuto è stato pubblicato al La manifestazione si è svolta in risposta ad un servizio tv sulla vicenda di una donna violentata e picchiata nell'appartamento di un avvocato. Un caso per il quale le autorità non avrebbero agito come avrebbero dovuto.

Di più Un caso di cronaca scatena proteste contro la polizia e il Governo a Sciaffusa
Trump nel Bronx

Altri sviluppi

Trump nel Bronx per trovare sostenitori

Questo contenuto è stato pubblicato al Nel distretto newyorchese, abitato soprattutto da ispanici e afroamericani, l'ex presidente ha trovato diversi sostenitori.

Di più Trump nel Bronx per trovare sostenitori

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR