Navigation

Rallenta l'offensiva dei governativi a Mosul

Secondo giorno di operazioni della coalizione contro la roccaforte irachena dell'ISIS

Questo contenuto è stato pubblicato il 18 ottobre 2016 - 12:51

A Mosul l'offensiva della composita coalizione per riconquistare la seconda città irachena, roccaforte del sedicente dello Stato islamico in Iraq, sta rallentando.

Peshmerga curdi, sostenuti dagli strateghi statunitensi, reparti governativi e soldati turchi stanno bonificando lentamente gli abitati attorno alla città, dove l'ISIS ha disseminato ordigni e sono attivi cecchini isolati. Ma le operazioni saranno lunghe e complicate.

I miliziani islamisti si preparano da anni alla difesa del loro bastione e occorrerà stanarli casa per casa. Inoltre la presenza di un milione e mezzo di civili rende complicata l'offensiva. In proposito l'ONU ha lanciato un appello affinché non ci sia una seconda Aleppo.

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?