Prodotto Fisher-Price Richiamata la culla che avrebbe ucciso decine di bimbi

Cinque milioni di culle della Fisher-Price sono stati richiamati dopo le segnalazioni che hanno collegato il prodotto a decine di morti infantili. Lo ha annunciato la Consumer Product Safety Commission degli Stati Uniti.


Sul sito, la commissioneLink esterno afferma che almeno 30 bambini sono morti dal 2009 ad oggi a causa della 'Rock 'n Play Sleepers' dopo essersi rotolati nella culla rimanendo soffocati. Il richiamo riguarda circa 4,7 milioni di prodotti anche se la Mattel, proprietaria della Fisher-Price, difende la sicurezza del prodotto. 

Dopo la segnalazione degli ultimi 10 incidenti mortali - in alcuni casi i bimbi avevano appena tre mesi - l'azienda ha avvertito i consumatori di non usare più la culla.

"Mentre continuiamo a salvaguardare la sicurezza di tutti i nostri prodotti dati gli incidenti segnalati in cui il prodotto è stato utilizzato in modo contrario alle avvertenze e alle istruzioni di sicurezza, abbiamo deciso in collaborazione con la Consumer Product Safety Commission che questo richiamo volontario è la migliore linea d'azione", ha comunicato l'azienda.

Parole chiave