La televisione svizzera per l’Italia

Netanyahu e il governo più conservatore di sempre

Benyamin Netanyahu e il suo nuovo governo, il 37esimo nella storia di Israele, ha ottenuto la fiducia del parlamentto israeliano (Knesset). Hanno votato a favore 63 dei 120 deputati, mentre i voti contrari sono stati 54. Il nuovo governo di coalizione (il sesto di Netanyahu) con i partiti della destra religiosa e nazionalista è già stato definito l’esecutivo più conservatore della storia israeliana. 

Contenuto esterno

Ad oltre un mese e mezzo dalle elezioni, Israele ha un nuovo governo. Dopo il voto di fiducia Netanyahu ed i suoi ministri (30 di cui 5 donne) sono stati chiamati, uno dopo l’altro, a prestare giuramento. Quindi hanno preso posto nella sala centrale della Knesset accanto al tavolo del governo. Subito dopo un ricevimento, assieme con i familiari, i nuovi ministri terranno già giovedì alla Knesset la prima seduta di governo. Quindi sono attesi nella residenza del Capo dello Stato Isaac Herzog per la tradizionale foto di gruppo.

Proteste in piazza

Mentre Benyamin Netanyahu presentava il suo nuovo governo, oltre un migliaio di dimostranti di svariate organizzazioni (tremila persone, secondo gli organizzatori) si sono raccolti a Gerusalemme nelle vicinanze della Knesset, dove hanno espresso grande apprensione per il futuro della democrazia israeliana. Di fronte a loro erano stati approntati ingenti reparti di polizia.

Altri dimostranti hanno accusato il nuovo governo di costituire una minaccia alla democrazia. “Uno Stato tecocratico è la fine del nostro Stato”, si leggeva in un cartello. E anche: “No al razzismo. Siamo venuti per disperdere le tenebre”. 



 


Attualità

uomo

Altri sviluppi

Il direttore dell’AIEA Rafael Grossi in visita in Svizzera

Questo contenuto è stato pubblicato al Il ministro dell'economia Guy Parmelin ha incontrato giovedì il direttore generale dell'Agenzia internazionale per l'energia atomica (AIEA) Rafael Grossi. Al centro dei colloqui la situazione delle centrali nucleari nel mondo e in Europa in particolare.

Di più Il direttore dell’AIEA Rafael Grossi in visita in Svizzera
facciata di un edificio

Altri sviluppi

Due sorelle condannate per essersi unite allo Stato islamico

Questo contenuto è stato pubblicato al Il Tribunale penale federale (TPF) ha condannato giovedì due sorelle domiciliate nel Canton Vaud a pene detentive con la condizionale per essersi recate, con il figlio minorenne di una delle due, in Siria nel 2015 per unirsi all'organizzazione terroristica dello Stato islamico (Isis).

Di più Due sorelle condannate per essersi unite allo Stato islamico
donna

Altri sviluppi

Cambia partito poco dopo essere stata eletta, il Tribunale federale vuole chiarezza

Questo contenuto è stato pubblicato al La più alta istanza giudiziaria svizzera ha accolto un ricorso presentato contro l'elezione nel Parlamento cantonale di Zurigo di una esponente del Partito verde liberale, passata a quello liberale radicale meno di due settimane dopo il voto.

Di più Cambia partito poco dopo essere stata eletta, il Tribunale federale vuole chiarezza
Benjamin Netanyahu.

Altri sviluppi

Manifestazioni in Israele dopo il video delle soldatesse rapite

Questo contenuto è stato pubblicato al In Israele il gabinetto di guerra ha dato il via libera alla ripresa dei negoziati per la liberazione degli ostaggi detenuti da Hamas e un cessate il fuoco a Gaza.

Di più Manifestazioni in Israele dopo il video delle soldatesse rapite
Bambino nascosto sotto le coperte del letto

Altri sviluppi

Lo stress è il principale fattore di rischio sul lavoro in Svizzera

Questo contenuto è stato pubblicato al L'indagine nazionale sulla salute rivela quali sono i pericoli più frequenti che lavoratori e lavoratrici incontrano quotidianamente. Nel complesso, ristorazione, edilizia e sanità sono i settori più vulnerabili.

Di più Lo stress è il principale fattore di rischio sul lavoro in Svizzera
tessere casse malati

Altri sviluppi

“Aumento del 6% dei premi dell’assicurazione malattia nel 2025”

Questo contenuto è stato pubblicato al Il portale di comparazione online Comparis ha previsto un aumento medio del 6% dei premi dell'assicurazione sanitaria di base per il 2025. In certe regioni l'incremento potrebbe superare il 10%.

Di più “Aumento del 6% dei premi dell’assicurazione malattia nel 2025”
Il primo ministro britannico Rishi Sunak.

Altri sviluppi

Regno Unito al voto il prossimo 4 luglio

Questo contenuto è stato pubblicato al La convocazione è anticipata così di circa 6 mesi rispetto alla scadenza naturale della legislatura.

Di più Regno Unito al voto il prossimo 4 luglio
Un neonato accudito dal padre.

Altri sviluppi

Il congedo parentale a Ginevra dovrà attendere

Questo contenuto è stato pubblicato al Il progetto da 24 settimane accolto dal popolo ginevrino non può entrare per ora in vigore: è incompatibile con il diritto federale.

Di più Il congedo parentale a Ginevra dovrà attendere

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR