Navigation

Emergenza migranti, Parigi chiude la frontiera a Ventimiglia

Tensione al valico tra Francia e Italia, a Milano profughi allontanati dalla stazione

Questo contenuto è stato pubblicato il 13 giugno 2015 - 21:09

Gruppi di decine di migranti provenienti dall'Africa sono bloccati ormai da giorni al confine tra Italia e Francia. Un cordone della polizia francese impedisce loro di andare verso Mentone e dunque di varcare la frontiera di Ventimiglia. Inutili per il momento le proteste degli extracomunitari mentre sale la tensione.

Intanto la scorsa notte i profughi che affollavano i due mezzanini della Stazione Centrale a Milano sono stati allontanati dalle forze dell'ordine per motivi sanitari. Ma il problema, osservano alcuni, è stato semplicemente spostato di alcune decine di metri all'esterno dello scalo ambrosiano. Mentre sul fronte diplomatico fatica a farsi strada una soluzione a livello europeo, anche se nelle ultime ore si sta profilando l'ipotesi di rimpatri accelerati per i profughi giunti dalle coste africane.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.