Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Molti premi anche all'Italia Va in Giappone la Palma d'oro di Cannes

La giuria della 71ma edizione del Festival di Cannes ha assegnato la Palma d’oro a 'Shoplifters' (titolo in francese Un affaire de famille) di Hirokazu Kore-Eda. 

cannes

Chiusa la 71esima edizione del festivival di Cannes: vince un film giapponese

L’Italia sorride grazie al premio per il miglior attore, Marcello Fonte, protagonista di 'Dogman' di Matteo Garrone, e grazie al premio per la miglior sceneggiatura, che va ad Alice Rohrwacher, anche regista di 'Lazzaro felice', coproduzione italo-franco-germano-svizzera. Premio quest’ultimo assegnato in ex-aequo con Naedar Saeivar e Jafar Panahi per Three Faces.

Presieduta da Cate Blanchett e composta da Chang Chen, Ava DuVernay, Robert Guédiguian, Khadjia Nin, Léa Seydoux, Kristen Stewart, Denis Villeneuve e Andrei Zvyagintsev, la giuria ha assegnato anche i seguenti premi: Grand Prix a 'BlacKkKlansman' di Spike Lee; premio della Giuria a 'Capharnaüm' di Nadine Labaki; premio per la migliore regia a Pawel Pawlikowski per 'Cold War'; premio per la migliore attrice a Samal Yeslyamova per 'Ayka' di Samal Yeslyamova; palma d’Oro Speciale al cineasta svizzero Jean-Luc Godard per 'Le livre d’image'.

La Camera d’Or per la migliore opera prima va a Lukas Dhont per 'Girl'. La Palma d’Oro per il miglior cortometraggio va a 'All these Creatures' di Charles Williams, menzione speciale per 'On The Border' di Yan Bian Shao Nia.

Lazzaro felice

"Un film che guarda alla memoria, che va al di là dell'oggi con la sorpresa di trovare comunque qualcosa di emozionante e che emoziona". Così Alice Rohrwacher, che ha vinto stasera al Festival di Cannes il premio della sceneggiatura per 'Lazzaro Felice', alla conferenza stampa dei vincitori.

E aggiunge con il "termine bislacco, usato per descrivere questo film, volevo esprimere una cosa imperativa, ma piuttosto un processo creativo, il fatto che si possa fare una sceneggiatura viva, film liberi, fuori dall'ordinario. Comunque non ha mai pensato di fare film alla..., mai pensato a particolari riferimenti registi del passato , se questo è accaduto è stata una cosa certamente subliminale".

Contenta infine la regista di dividere simbolicamente oggi la vittoria italiana insieme a "un grande attore come Marcello Fonte interprete di un grande film come Dogman di Matteo Garrone".

tvsvizzera.it/fra con RSI

Parole chiave

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box