Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Strage di Charleston del 2015 L'omicida condannato rischia la pena di morte

Dylan Roof, l'autore della strage nella chiesa di Charleston, in South Carolina, è stato giudicato colpevole di omicidio e crimine d'odio e rischia per questo la pena di morte.

È il verdetto dei giurati nei confronti del giovane di 22 anni, che aveva sparato, uccidendoli, a 9 afroamericani. Tra meno di un mese la giuria si riunirà nuovamente per decidere se condannare Dylan Roof all'ergastolo o alla pena di morte

Massacro

Il massacro era avvenuto il 17 giugno 2015. Il giovane, verso le 21 si era introdotto nella Emanuel African Methodist Episcopal Church e con una pistola aveva aperto il fuoco contro i fedeli riuniti in preghiera, uccidento anche il reverendo Clementa Pinckney considerato uno dei simboli della veglia per Walter Scott, un ragazzo di colore ucciso da un poliziotto bianco il 4 aprile del 2015.

Esecuzioni

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Abbonamento alla newsletter

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

Neuer Inhalt

Facebook Like-Box

×