La televisione svizzera per l’Italia

Le donne torneranno a scioperare

folla di donne sulla piazza davanti a palazzo federale
A quattro anni dall'ultima volta, si torna in piazza per rivendicare la parità. ©keystone/peter Schneider

Le donne torneranno in piazza il prossimo 14 giugno per rivendicare la parità e migliori salari e pensioni.

I sindacati elvetici hanno lanciato un nuovo appello per lo sciopero delle donne. Nel 2019 erano scese in strada mezzo milione di persone in tutta la Svizzera per chiedere migliori salari e pensioni e rivendicare la parità. Il 14 giugno 2023 torneranno in piazza. Non tutte le donne, però, condividono queste rivendicazioni e le modalità scelte per farle sentire.

Molte persone considerano che dal 2019 a oggi la situazione non è migliorata, né a livello sociale né a quello salariale. In alcuni casi – come quello dell’età pensionabile, per esempio – la situazione è peggiorata, dicono le organizzatrici delle proteste del prossimo 14 giugno.

Rimproverate le aziende: nel 2020 la metà delle donne sul mercato del lavoro guadagnava meno di 4’470 franchi al mese e, in media, il loro salario resta inferiore a quello degli uomini. Anche perché le donne lavorano più spesso a tempo parziale e in mestieri meno remunerati.

Contenuto esterno

Argomenti che, però, la parlamentare, imprenditrice e membro di comitato dell’Unione svizzera delle arti e mestieri Diana Gutjar: “Quanto si sostiene non è vero. Per lo stesso lavoro le aziende pagano lo stesso salario. Uomo o donna non fa differenza. In queste statistiche sui salari mancano molti elementi, come le esperienze professionali e dirigenziali, la formazione continua, le conoscenze linguistiche. Sono elementi determinanti quando si deve definire un salario”, ha spiegato ai microfoni della Radiotelevisione svizzera.

Lo sciopero delle donne, ricordiamo, avviene in un anno elettorale (l’appuntamento alle urne è il prossimo 22 ottobre) e organizzatori e organizzatrici sperano che le rivendicazioni della piazza possano arrivare in Parlamento per essere discusse.

Attualità

Thomas Aeschi

Altri sviluppi

Zuffa a Palazzo federale, Beat Jans difende le azioni degli agenti

Questo contenuto è stato pubblicato al "I parlamentari avrebbero dovuto attenersi alle istruzioni della polizia": il consigliere federale Beat Jans ha difeso l'operato degli agenti che hanno bloccato i due deputati democentristi che hanno cercato di accedere a un'area momentaneamente bloccata a Palazzo federale.

Di più Zuffa a Palazzo federale, Beat Jans difende le azioni degli agenti
atleta con bandiera svizzera a mo' di mantello

Altri sviluppi

Record di medaglie svizzere agli europei di atletica

Questo contenuto è stato pubblicato al La Confederazione ha raccolto un numero record di riconoscimenti ai campionati europei di atletica di Roma, che si sono conclusi mercoledì.

Di più Record di medaglie svizzere agli europei di atletica
autostrada con cartelli

Altri sviluppi

Galleria autostradale del San Gottardo chiusa per otto notti

Questo contenuto è stato pubblicato al A causa di lavori di manutenzione, il tunnel autostradale del San Gottardo sarà chiuso al traffico in entrambe le direzioni per un totale di otto notti nel mese di giugno.

Di più Galleria autostradale del San Gottardo chiusa per otto notti
nave militare

Altri sviluppi

Navi della flotta russa arrivano a Cuba

Questo contenuto è stato pubblicato al Quattro navi della marina militare russa, tra cui un sommergibile nucleare, sono arrivate mercoledì nella baia dell'Avana, dopo aver partecipato a delle manovre.

Di più Navi della flotta russa arrivano a Cuba
persone in posa per una foto

Altri sviluppi

I leader del G7 riuniti in Puglia

Questo contenuto è stato pubblicato al Al centro del vertice organizzato a Borgo Egnazia che riunisce i capi di Stato e di Governo di Stati Uniti, Germania, Italia, Francia, Regno Unito, Canada e Giappone vi è la guerra in Ucraina.

Di più I leader del G7 riuniti in Puglia
persona paga fatture

Altri sviluppi

Almeno 400’000 persone hanno troppi debiti in Svizzera

Questo contenuto è stato pubblicato al Analizzando la banca dati di una società attiva nel campo dei controlli di solvibilità, i giornali del gruppo Tamedia hanno fatto una mappatura della situazione dell'indebitamento in Svizzera.

Di più Almeno 400’000 persone hanno troppi debiti in Svizzera
persona sventola bandiera tricolore da un'auto

Altri sviluppi

Cosa si può fare in Svizzera per festeggiare una vittoria all’Euro di calcio

Questo contenuto è stato pubblicato al I cortei e i concerti di clacson dopo la vittoria della nazionale del cuore sono una tradizione durante gli Europei e i Mondiali di calcio. Ma cosa permettono o non permettono di fare le polizie cantonali svizzere?

Di più Cosa si può fare in Svizzera per festeggiare una vittoria all’Euro di calcio

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR