Navigation

Crisi siriana, intervista all'inviato dell'ONU De Mistura

Contenuto esterno


Questo contenuto è stato pubblicato il 15 marzo 2017 - 20:58
tvsvizzera/spal con RSI (TG del 15.3.2017)

Due deflagrazioni hanno scosso oggi la capitale Damasco, uccidendo almeno trenta persone.

Le bombe hanno colpito il palazzo di giustizia e un ristorante a poca distanza dall’edificio governativo.

I colloqui per trovare una soluzione alla guerra iniziata 6 anni fa che, vista la massiccia partecipazione di forze regolari e miliziani stranieri è difficilmente definibile come civile, riprenderanno il 23 di questo mese a Ginevra.

Intanto però il triste bollettino delle vittime riferisce di oltre 400'000 morti e 6 milioni di profughi.

A pochi giorni dal nuovo round negoziale il TG ha incontrato l’inviato dell’ONU per la questione siriana, l’italo-svedese Staffan de Mistura.

Contenuto esterno


Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.