Navigation

Vivere in fattoria? A Friburgo lo consiglia il Cantone

La conversione degli edifici rurali in alloggi viene promossa dallo Stato per contrastare l'abbandono delle campagne

Questo contenuto è stato pubblicato il 28 agosto 2016 - 21:01

Nel Canton Friburgo, noto per i suoi rinomati prodotti caseari (tra cui il famoso Gruyère) le fattorie stanno sparendo. Negli ultimi 20 anni più di un terzo delle aziende ha cessato l'attività e molti edifici rurali sono ormai rimasti desolatamente vuoti e abbandonati. Per questo motivo l'ufficio cantonale dei beni culturali sta cercando di convincere i proprietari a trasformare le fattorie in alloggi abitativi.

E a questo scopo i servizi cantonali hanno pubblicato, con il supporto dell'Alta scuola di architettura di Friburgo, uno studio per favorire la conversione di questo tipo particolare di costruzioni in normali abitazioni.

Un progetto che comporta costi non indifferenti, dato che si tratta comunque di beni protetti, ma che ha sicuramente un mercato, in una regione confrontata con la crisi degli alloggi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.