La televisione svizzera per l’Italia

Il Salone dell’orologeria fa il pieno a Ginevra

Un orologio gigante con davanti le sagome di due uomini.
I biglietti d'entrata di 70 franchi sono andati tutti esauriti. © Keystone/cyril Zingaro

Tutto esaurito per le giornate pubbliche di "Watches and Wonders" a Ginevra, quello che ormai è il maggiore evento del settore orologiero in Svizzera.

Una fiera che per la prima volta ha aperto le porte al pubblico più vasto, anche se solo per due giorni e con un numero chiuso per questioni di sicurezza. E i biglietti da settanta franchi l’uno sono stati tutti venduti.

Rispetto a Baselworld, che ha chiuso dopo l’edizione del 2019 e oltre cento anni di storia, quella di Ginevra è una fiera più “esclusiva”: lo scorso anno presentava 38 marchi, tutti di lusso, quest’anno sono 48. A Basilea ne venivano esposti trecento.

All’interno per tutta la settimana hanno avuto luogo conferenze delle varie marche. E quelle che non hanno ottenuto o non hanno voluto uno spazio (che costa circa 150’000 franchi) hanno proposto dei piccoli eventi in città, dove il salone ha a sua volta organizzato diverse attrazioni.

Le premesse per un successo del salone anche in futuro ci sono: l’aeroporto, la stazione ferroviaria e l’autostrada sono situati a soltanto cinque minuti dalla struttura espositiva e gli organizzatori sono anche vigili sulle possibili derive registrate a Basilea, come l’esplosione dei costi delle camere d’albergo che ha contribuito ad affondare Baselworld.

Attualità

confezioni di cereali

Altri sviluppi

Troppo zucchero nei prodotti per l’infanzia, ONG chiede alla Svizzera di agire contro Nestlé

Questo contenuto è stato pubblicato al Public Eye ha chiesto alla Segreteria di Stato dell'economia (Seco) di trascinare davanti alla giustizia Nestlé, rea secondo l'organizzazione non governativa di vendere prodotti per l'infanzia con zucchero aggiunto nei Paesi a basso reddito.

Di più Troppo zucchero nei prodotti per l’infanzia, ONG chiede alla Svizzera di agire contro Nestlé
Thomas Aeschi

Altri sviluppi

Zuffa tra un eletto e la polizia a Palazzo federale

Questo contenuto è stato pubblicato al Il consigliere nazionale e presidente del gruppo parlamentare dell'Unione democratica di centro, Thomas Aeschi, si è azzuffato mercoledì mattina con agenti di polizia armati, di guardia a Palazzo federale.

Di più Zuffa tra un eletto e la polizia a Palazzo federale
Françoise Hardy

Altri sviluppi

È morta Françoise Hardy

Questo contenuto è stato pubblicato al La cantante e attrice francese, icona degli anni Sessanta, è morta martedì all'età di 80 anni.

Di più È morta Françoise Hardy
Hunter Biden

Altri sviluppi

Hunter Biden condannato per possesso illegale di un’arma da fuoco

Questo contenuto è stato pubblicato al Un tribunale del Delaware ha condannato il figlio del presidente statunitense per aver violato le leggi che vietano alle persone con una dipendenza da droghe illegale di possedere armi da fuoco. La pena massima è di 25 anni di prigione, ma essendo incensurato è probabile che non finirà dietro alle sbarre.

Di più Hunter Biden condannato per possesso illegale di un’arma da fuoco
emmanuel macron

Altri sviluppi

Macron lancia un appello alle forze moderate per fare fronte comune

Questo contenuto è stato pubblicato al In vista delle elezioni anticipate convocate per il 30 giugno, il presidente francese ha invitato le forze repubblicane a lavorare assieme per contrastare l'avanzata dell'estrema destra, uscita vittoriosa dalle europee.

Di più Macron lancia un appello alle forze moderate per fare fronte comune
persone che manifestano

Altri sviluppi

Il Parlamento svizzero critica la sentenza della CEDU sul clima

Questo contenuto è stato pubblicato al Dopo il Consiglio degli Stati, anche il Nazionale ha approvato mercoledì una dichiarazione non vincolante che invita il Governo a non dar seguito alla sentenza della Corte europea dei diritti dell'uomo di Strasburgo contro la Svizzera per violazione dei diritti umani in ambito ambientale.

Di più Il Parlamento svizzero critica la sentenza della CEDU sul clima
Zelensky e Scholz a Berlino.

Altri sviluppi

A Berlino il terzo vertice per la ricostruzione dell’Ucraina

Questo contenuto è stato pubblicato al Oltre duemila persone si sono riunite nella capitale tedesca per dibattere sulla strategia migliore per consentire la rinascita del paese distrutto dal conflitto in corso.

Di più A Berlino il terzo vertice per la ricostruzione dell’Ucraina

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR