La televisione svizzera per l’Italia

Debiti, le e i neo-maggiorenni tirano un sospiro di sollievo

tre giovani camminano fotografate dall alto
Dal primo gennaio in Svizzera si può entrare nell'età adulta senza debiti causati dal mancato pagamento dei premi di cassa malati. © Keystone / Christian Beutler

Dal primo gennaio i e le minorenni non dovranno più pagare i debiti contratti dai genitori che non hanno pagato per loro i premi dell'assicurazione malattia (la cosiddetta cassa malati).

Tra le novità entrate in vigore nel 2024, anche il fatto che da ora in avanti i minorenni non possono più essere perseguiti per i premi di assicurazione malattia non pagati dai genitori per loro.

Fino al 31 dicembre 2023, in caso di mancato pagamento dei premi da parte dei genitori, i figli dovevano accollarsi il debito al compimento dei 18 anni. Dal primo di gennaio non è più così e alcuni esperti di indebitamento ritengono che questa nuova protezione vada ulteriormente estesa. “Sarebbe bello se la disposizione considerasse anche i giovani adulti fino ai 25 anni, affinché non vengano perseguiti per debiti di cassa malati contratti prima del raggiungimento della maggiore età”, ha dichiarato ai microfoni della Radiotelevisione della Svizzera italiana RSI Christoph Walter, assistente sociale presso il Centro di consulenza per giovani Juar di Basilea.

Contenuto esterno

Una richiesta che la portavoce dell’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) Gabriela Giacometti dice essere comprensibile ma che non può essere accolta dall’UFSP: “Possiamo comprendere questa richiesta, ma purtroppo non si può fare. Non è possibile dichiarare non valide procedure esecutive già in corso. Le leggi poi non si applicano retroattivamente. La nuova regola vale quindi solo per coloro che compiono 18 anni a partire dal 2024”.

La Confederazione non dispone di cifre precise al riguardo, ma gli e le assistenti sociali temono che il numero di casi di giovani che entrano nell’età adulta con dei debiti sia alto: “Penso che ci siano moltissime persone che non sanno nemmeno di avere debiti di cassa malati prima di raggiungere la maggiore età”, aggiunge Walter.

Un problema che ne può causare altri: per chi ha ereditato un debito per premi non pagati dai genitori, infatti, un’iscrizione nel registro dell’Ufficio di esecuzione può essere un ostacolo nella ricerca di un appartamento o nella richiesta di un leasing.

Attualità

Attentato in Piazza delle Loggia a Brescia.

Altri sviluppi

Strage di Piazza della Loggia, spunta una traccia ticinese

Questo contenuto è stato pubblicato al L’attentato di matrice neofascista in Piazza della Loggia a Brescia nel 1974 provoca 8 morti e 102 feriti. Da documenti desecretati, oggi emergono legami con la Svizzera italiana.

Di più Strage di Piazza della Loggia, spunta una traccia ticinese
L'attrice Mikey Madison in una scena del film "Anora"

Altri sviluppi

A Cannes, “Anora” di Sean Baker vince la Palma d’oro

Questo contenuto è stato pubblicato al Al 77esimo Festival del film, il premio della giuria è andato a "Emilia Perez" di Jacques Audiard, mentre il premio speciale se lo è aggiudicato "Il seme del fico sacro", del regista dissidente Mohammad Rasoulof.

Di più A Cannes, “Anora” di Sean Baker vince la Palma d’oro
Kharkiv

Altri sviluppi

Nuovo pesante attacco russo su Kharkiv

Questo contenuto è stato pubblicato al L’esercito di Mosca colpisce, con due bombe plananti, un centro commerciale della seconda città ucraina. I morti potrebbero essere decine.

Di più Nuovo pesante attacco russo su Kharkiv
Sono circa 500 le persone che hanno partecipato in maniera pacifica.

Altri sviluppi

Un caso di cronaca scatena proteste contro la polizia e il Governo a Sciaffusa

Questo contenuto è stato pubblicato al La manifestazione si è svolta in risposta ad un servizio tv sulla vicenda di una donna violentata e picchiata nell'appartamento di un avvocato. Un caso per il quale le autorità non avrebbero agito come avrebbero dovuto.

Di più Un caso di cronaca scatena proteste contro la polizia e il Governo a Sciaffusa
Trump nel Bronx

Altri sviluppi

Trump nel Bronx per trovare sostenitori

Questo contenuto è stato pubblicato al Nel distretto newyorchese, abitato soprattutto da ispanici e afroamericani, l'ex presidente ha trovato diversi sostenitori.

Di più Trump nel Bronx per trovare sostenitori

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR