La televisione svizzera per l’Italia

Aumentano i reclami dei consumatori svizzeri

Il Museo Vitra ripreso di notte con le luci accese.
IIl 20% dei reclami dei consumatori riguardano i costi dell'energia. KEYSTONE

Il malcontento dei consumatori si misura anche dai reclami presentati al Sorvegliante dei prezzi. Dal 2021 sono quasi raddoppiati. La maggior parte delle contestazioni riguardano i prezzi dell'energia. 

Nel 2023 il Sorvegliante dei prezzi, detto “Mister Prezzi”, ha trattato 2’775 reclami di cittadini e cittadine, in aumento del 17% rispetto all’anno precedente. Dalla fine del 2021, il numero di reclami è quasi raddoppiato.  

Non meraviglia che secondo il rapporto annuale pubblicato lunedì , nel 2023 oltre il 20% delle segnalazioni riguardava i prezzi dell’energia. Seguono poi , le contestazioni dei prezzi del settore sanitario (13,4%), dei trasporti pubblici (5,5%) e dei prodotti alimentari (5%). 

+ Incontro con l’uomo che tenta di rendere la Svizzera meno cara

Dal fronte opposto, le autorità hanno presentato a Mister Prezzi Stefan Meierhans 641 proposte di modifica delle tariffe. Come nell’anno precedente, Meierhans ha raccomandato agli enti pubblici  la massima moderazione nella fissazione delle tariffe: ha emesso raccomandazioni in 260 casi, la metà dei quali riguardava le tariffe dell’acqua, delle acque reflue e dei rifiuti. 

Contenuto esterno

Concorrenza nella sanità

Sebbene nel 2023 l’inflazione sia leggermente scesa rispetto all’anno precedente la popolazione si è trovata ancora una volta a dover far fronte a notevoli aumenti dei prezzi nei soliti ambiti: premi dell’assicurazione sanitaria, affitti, prodotti alimentari ed energia. 

Per quanto riguarda la stabilizzazione dei premi dell’assicurazione sanitaria – che gravano pesantemente sulle economie domestiche – la priorità di Mister Prezzi è eliminare le disfunzioni del sistema, avvicinare i prezzi dei farmaci in Svizzera ai prezzi medi europei, aumentare la trasparenza e rafforzare la concorrenza. 

Sul fronte dei carburanti – altro settore che ha conosciuto un’impennata in questi ultimi anni – secondo Maierhans l’aumento dei prezzi non può essere spiegato solo con la progressione del costo del greggio. I margini delle raffinerie sono aumentati e si sta cercando di capire se si tratta di un fenomeno temporaneo o di una disfunzione duratura del mercato.  

Guardando al futuro, nel 2024, il Sorvegliante dei prezzi esaminerà da vicino l’IVA, che è stata aumentata a partire da inizio 2024. Infine, dopo il primo Vertice svizzero sul potere d’acquisto dello scorso settembre, Meierhans promette una seconda edizione. 

Contenuto esterno

Attualità

L'aula della CEDU.

Altri sviluppi

La Commissione degli affari giuridici critica la decisione della CEDU

Questo contenuto è stato pubblicato al Per la Commissione degli affari giuridici del Consiglio degli Stati, non vi è motivo di dare seguito alla sentenza della Corte europea dei diritti dell'Uomo contro la Svizzera per violazione dei diritti umani in ambito ambientale.

Di più La Commissione degli affari giuridici critica la decisione della CEDU
L'etichetta colorata di Nutri-Score.

Altri sviluppi

Migros rinuncia alle etichette Nutri-Score

Questo contenuto è stato pubblicato al La decisione del numero uno svizzero del commercio al dettaglio è stata fortemente criticata dalla Fondazione per la protezione dei consumatori.

Di più Migros rinuncia alle etichette Nutri-Score
Il premier Benjamin Netanyahu (sinistra) e il ministro della difesa Yoav Gallant.

Altri sviluppi

Gaza, Israele rigetta le accuse dell’Aia

Questo contenuto è stato pubblicato al Tutti i partiti israeliani difendono il premier Netanyahu e il ministro della difesa Gallant, accusati di crimini di guerra e contro l’umanità dal procuratore capo della Corte penale internazionale dell'Aia.

Di più Gaza, Israele rigetta le accuse dell’Aia
Manifestazioni contro Netanyahu.

Altri sviluppi

Mandato d’arresto contro i leader israeliani e di Hamas

Questo contenuto è stato pubblicato al Mandati di arresto nei confronti del premier israeliano Benjamin Netanyahu e il suo ministro della Difesa Yoav Gallant come anche del leader di Hamas Yahya Sinwar per "crimini di guerra e crimini contro l'umanità".

Di più Mandato d’arresto contro i leader israeliani e di Hamas
La locomotiva Re 4/4 II

Altri sviluppi

Un’icona svizzera viaggia verso la pensione

Questo contenuto è stato pubblicato al Le locomotive RE 4/4 II dopo oltre 60 anni di apprezzata carriera nei prossimi anni verranno dismesse dalle Ferrovie federali svizzere.

Di più Un’icona svizzera viaggia verso la pensione
I soccorritori sul luogo dell'incidente dell'elicottero in cui viaggiava il presidente Raisi.

Altri sviluppi

Teheran conferma la morte del presidente Raisi

Questo contenuto è stato pubblicato al Il leader iraniano è morto nell'elicottero caduto in una regione montuosa nei pressi del confine con l'Azerbaigian.

Di più Teheran conferma la morte del presidente Raisi

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR