La televisione svizzera per l’Italia

Addio all’ex presidente del CICR Cornelio Sommaruga

Cornelio Sommaruga.
Cornelio Sommaruga ai tempi del CICR. KEYSTONE

È deceduto a Ginevra l'ex presidente del Comitato internazionale della Croce Rossa (CICR), Cornelio Sommaruga. Aveva 91 anni. L'annuncio del decesso, avvenuto nella notte fra sabato e domenica, è stato confermato dal figlio Carlo, consigliere agli Stati.

Originario di Lugano, Cornelio Sommaruga è nato a Roma dove ha frequentato le scuole dell’obbligo prima di dedicarsi allo studio del diritto con soggiorni a Zurigo, Parigi e la stessa Roma. Conseguito il dottorato a Zurigo, ha lavorato dapprima nel settore bancario per poi entrare al servizio del Dipartimento politico – ossia degli affari esteri, come veniva chiamato all’epoca – nel 1960.

Specializzatosi nella diplomazia economica bilaterale e multilaterale, Sommaruga è stato anche Segretario di Stato per l’economia esterna prima di diventare presidente del CICR nel 1987, carica che ha mantenuto fino al 1999.

In un’intervista concessa nel 1999 a Keystone-ATS al momento di lasciare il CICR, Sommaruga aveva confessato che nei 12 anni alla testa dell’istituzione aveva dovuto digerire parecchie frustrazioni ma di essere anche riuscito a rafforzare l’indipendenza dell’organizzazione.

Contenuto esterno

La prova più dura cui a cui venne sottoposto in quegli anni fu la perdita di sei collaboratori assassinati nel dicembre 1996 a Novi Atagui, in Cecenia. Per quanto riguarda i successi, Sommaruga aveva citato il rilancio del dialogo con la comunità ebraica, quest’ultima critica per il ruolo dell’istituzione durante la Seconda guerra mondiale.

La morte di Cornelio Sommaruga, annunciata da Le Temps, è stata confermata dal figlio Carlo, attuale consigliere agli Stati per il canton Ginevra (PS). “Mio padre è morto nella notte tra sabato e domenica”, ha affermato in un messaggio trasmesso a Keystone-ATS.

Attualità

L'attrice Mikey Madison in una scena del film "Anora"

Altri sviluppi

A Cannes, “Anora” di Sean Baker vince la Palma d’oro

Questo contenuto è stato pubblicato al Al 77esimo Festival del film, il premio della giuria è andato a "Emilia Perez" di Jacques Audiard, mentre il premio speciale se lo è aggiudicato "Il seme del fico sacro", del regista dissidente Mohammad Rasoulof.

Di più A Cannes, “Anora” di Sean Baker vince la Palma d’oro
Kharkiv

Altri sviluppi

Nuovo pesante attacco russo su Kharkiv

Questo contenuto è stato pubblicato al L’esercito di Mosca colpisce, con due bombe plananti, un centro commerciale della seconda città ucraina. I morti potrebbero essere decine.

Di più Nuovo pesante attacco russo su Kharkiv
Sono circa 500 le persone che hanno partecipato in maniera pacifica.

Altri sviluppi

Un caso di cronaca scatena proteste contro la polizia e il Governo a Sciaffusa

Questo contenuto è stato pubblicato al La manifestazione si è svolta in risposta ad un servizio tv sulla vicenda di una donna violentata e picchiata nell'appartamento di un avvocato. Un caso per il quale le autorità non avrebbero agito come avrebbero dovuto.

Di più Un caso di cronaca scatena proteste contro la polizia e il Governo a Sciaffusa
Trump nel Bronx

Altri sviluppi

Trump nel Bronx per trovare sostenitori

Questo contenuto è stato pubblicato al Nel distretto newyorchese, abitato soprattutto da ispanici e afroamericani, l'ex presidente ha trovato diversi sostenitori.

Di più Trump nel Bronx per trovare sostenitori

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR