Navigation

Washington, chiuso vertice di primavera FMI

A dominare la riunione di Banca mondiale e Fondo monetario, i timori per la crisi di liquidità della Grecia; la Svizzera fa il punto sul programma di autodenuncia delle banche

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 aprile 2015 - 16:59

A Washington, si è conclusa sabato la riunione primaverile di Banca Mondiale e Fondo Monetario Internazionale. Un vertice dominato dai timori per la crisi di liquidità della Grecia e le possibili ripercussioni su una zona Euro che cresce, ma ancora troppo a rilento.

Per la Svizzera c'erano i ministri dell'economia, Johann Schneider-Ammann, e delle finanze, Eveline Widmer-Schlumpf. L'occasione per fare il punto,dopo l'accordo di BSI Bank con la giustizia americana, sul programma di autodenuncia delle banche svizzere.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.