Navigation

Tutti i Verdi nel nuovo governo tedesco

I due presidenti del partito Alleanza90/I Verdi, Annalena Baerbock, e Robert Habecke. All'interno del partito non sono mancate le scintille per gli incarichi in governo. Keystone / Kay Nietfeld

I due presidenti dei verdi tedeschi (Alleanza 90/I Verdi), Robert Habeck e Annalena Baerbock, nel nuovo governo saranno vicencancelliere e ministra degli esteri. Senza incarichi governativi per contro per i due capigruppo parlamentari.

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 novembre 2021 - 19:54
tvsvizzera.it/fra con Keystone-ATS

Sarà Robert Habeck il vicecancelliere del governo di Olaf Scholz. È quello che ha scritto in un documento di partito il segretario generale degli ecologisti tedeschi. Habeck avrà la delega al ministero dell'economia e del clima. Annalena Baerbock sarà per contro la nuova ministra degli esteri.

Cem Özdemir, ex leader del partito, sarà invece il ministro dell'agricoltura del futuro gabinetto del "semaforo". Le decisioni sono arrivate dopo un lungo incontro del presidio del partito e lasciano malumore in alcuni esponenti dell'ala massimalista dei Verdi.

Secondo il documento, ministro dell'ambiente sarà Steffi Lemke, ex direttrice generale federale dei Verdi. La delega alla famiglia andrà invece ad Anne Spiegel, assessora al clima del Land Renania-Palatinato. Claudia Roth, attualmente vicepresidente del partito, sarà nominata sottosegretaria alla cultura e ai media. 

Restano fuori dai giochi i due capigruppo parlamentari Toni Hofreiter, dell'ala sinistra del partito, e Katrin Göring-Eckardt. 

La lista dei ministri era stata annunciata per giovedì pomeriggio, ma Habeck ha spiegato che sarebbe stato necessario un nuovo passaggio nel direttivo del partito, che sui posti del futuro gabinetto tedesco ha litigato e si è diviso. 

Nei prossimi giorni i Verdi dovranno votare l'accordo i programma presentato ieri dai vertici del cosiddetto Semaforo, costituito da Spd, Verdi e Liberali. Scholz dovrebbe essere eletto cancelliere il 6 dicembre.

Ma cosa cambia con la Baerbock alla testa della diplomazia tedesca? Ecco le nostre riflessioni:

Contenuto esterno

I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?