Navigation

Raul Castro in visita a Roma

Oltre un'ora di colloquio con Papa Francesco che si recherà a Cuba in settembre e poi vertice a Palazzo Chigi

Questo contenuto è stato pubblicato il 10 maggio 2015 - 16:05

Papa Francesco ha ricevuto questa mattina Raul Castro nell'Aula Paolo VI. Durante l'incontro - in forma privata e durato circa un'ora - il presidente Cubano ha ringraziato il Pontefice per il ruolo di mediazione avuto nella svolta delle relazioni tra l'isola caraibica e gli Stati Uniti. "Ho ringraziato il Santo Padre per il suo contributo al riavvicinamento tra Cuba e gli Stati Uniti" ha affermato davanti ai giornalisti Castro, con cui Papa Bergoglio ha discusso dei dettagli del suo viaggio a Cuba in settembre.

Castro si è poi recato a Palazzo Chigi per incontrare il premier italiano Matteo Renzi. "Non sono stati mai così buoni i rapporti con l'Italia", ha detto il leader cubano che ha ribadito di non comprendere i motivi per i quali il suo paese sia sempre nella lista statunitense dei terrorismo. Il premier Renzi ha invece preannunciato l'intensificazione delle relazioni tra i due Stati che offriranno nuove opportunità per l'Italia e per i suoi imprenditori.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.