Navigation

Stretta di mano Obama-Castro

Breve saluto a margine del Vertice delle Americhe a Panama

Questo contenuto è stato pubblicato il 11 aprile 2015 - 15:11

Dopo 55 anni di attesa è arrivata la prima stretta di mano ufficiale tra Barack Obama e Raul Castro. Il presidente statunitense e il leader cubano si sono infatti salutati a margine del vertice delle Americhe a Panama. Un breve incontro interlocutorio in attesa del colloquio ufficiale che Obama e Castro avranno nel pomeriggio. Nessun sorriso, solo la fatidica stretta di mano e qualche cenno del capo.

Non si tratta comunque del loro primo incontro. I due capi di Stato - divisi dall'embargo che ancora penalizza l'economia cubana e dal ricordo della fallimentare battaglia della Baia dei Porci in cui Washington armò e sostenne gli anticastristi - Barack Obama e Raul Castro si erano già incontrati ai funerali di Nelson Mandela nel 2013. Ma oggi il clima sembra veramente cambiato. Il vertice delle Americhe è una circostanza ufficiale, che cade dopo l'annuncio in dicembre dell'imminente normalizzazione delle relazioni diplomatiche tra i due paesi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.