Navigation

Paura a Dallas

Attentato ad una mostra; sinistre somiglianze con la strage a Charlie Hebdo

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 maggio 2015 - 20:23

Secondo indiscrezioni di stampa, sarebbero due sostenitori dello Stato islamico gli sparatori che, domenica sera, hanno tentato di assaltare un centro congressi a Dallas. I due uomini hanno aperto il fuoco all'esterno del centro, dove si stava tenendo una mostra ed un concorso di vignette raffiguranti il profeta Maometto. Sono riusciti a ferire un addetto alla sicurezza prima di venire freddati entrambi dalla polizia. Polizia texana che, per il momento, non rilascia informazioni in merito agli attentatori.

Una vicenda che di primo acchito riporta a quanto accaduto a Parigi a inizio anno, anche se ci sono parecchi distinguo con la vicenda di Charlie Hebdo. Le considerazioni del nostro corrispondente.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.