Navigation

Parigi ricorda le sue vittime

Hollande commemora le vittime degli attentati terroristici del 2015, tra cui la redazione di Charlie Hebdo

Questo contenuto è stato pubblicato il 05 gennaio 2016 - 20:59

Il presidente francese François Hollande ha scoperto martedì, una targa che commemora "la memoria delle vittime dell'attentato terroristico contro la libertà d'espressione perpetrato nei locali di Charlie Hebdo il 7 gennaio 2015". Insieme a lui pure la sindaca della città Anne Hidalgo.

La lapide, apposta a rue Nicolas Appert, dove sorgeva la sede del giornale, si leggono i nomi delle vittime in ordine alfabetico: "Frédéric Boisseau, Franck Brinsolaro, Cabu, Elsa Cayat, Charb, Honoré, Bernard Maris, Mustapha Ourrad, Michel Renaud, Tignous, Georges Wolinski".

Dopo la cerimonia è stata deposta una corona di fiori ed è stato osservato un minuto di silenzio, con il primo ministro Manuel Valls, il ministro dell'interno Bernard Cazeneuve e la ministra della Cultura Fleur Pellerin. Una seconda targa, invece, celebra il poliziotto ucciso a margine del massacro nei pressi della redazione, mentre una terza è per ricordare l'attacco del 9 gennaio 2015 al supermercato kosher.

Il culmine di queste celebrazioni avverrà domenica nella simbolica Place de la République.

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?