Navigation

Nepal, come si sopravvive

A dieci giorni dal devastante terremoto che ha investito il Nepal, l'Everest e i paesi confinanti, la situazione è ancora molto critica.

Questo contenuto è stato pubblicato il 05 maggio 2015 - 12:53

È la giornata nazionale di raccolta fondi per il Nepal indetta dalla Catena della Solidarietà. I centralini sono aperti dalle sei di questa mattina e lo resteranno fino a mezzanotte. Fra poco ci collegheremo con la centrale operativa di Besso. Prima andiamo in Nepal per vedere come si sopravvive a dieci giorni dal sisma.

Dalle 6 di martedì mattina, in occasione della Giornata nazionale di solidarietà a favore delle vittime del terremoto, è partita la maratona telefonica per la raccolta fondi, in collaborazione tra la SRG SSR e la Catena della Solidarietà. Quattro gli studi allestiti in Svizzera: Lugano, Ginevra, Zurigo e Coira.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.