Navigation

Lubitz, parla l'ex fidanzata: era frustrato

Secondo la donna, il copilota dell'A320 di Germanwings non sopportava l'idea che a causa dei suoi problemi di salute non sarebbe diventato capitano

Questo contenuto è stato pubblicato il 28 marzo 2015 - 20:18

Mentre a Digne-les-Bains, sulle Alpi francesi, si tiene una cerimonia funebre per le 150 vittime del crash aereo di GermanWings, sulla stampa tedesca affiorano le parole di una ex fidanzata del copilota, intervistata dal 'Bild'.

Andreas Lubitz, afferma la donna, si era reso conto che a causa dei suoi problemi di salute non sarebbe potuto diventare capitano né pilota di voli a lungo raggio. Un sogno infranto che ha fatto da radice alla sua frustrazione più estrema.

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?