Navigation

La Tunisia ha un nuovo governo

Nell'esecutivo di unità nazionale del giovane premier Youssef Chahed coabitano esponenti dei due principali partiti, quello laico e quello islamista

Questo contenuto è stato pubblicato il 27 agosto 2016 - 16:24

La Tunisia ha un nuovo governo. L'esecutivo di unità nazionale del premier incaricato Youssef Chahed ha ottenuto in nottata, a larghissima maggioranza, la fiducia del parlamento del Bardo.

A sostegno del gabinetto che comprende esponenti dei due principali partiti, quello laico di centro-sinistra e quello islamista, si sono espressi 167 deputati mentre i contrari sono stati 22 (e 5 astenuti). I prossimi mesi ci diranno se il paese riuscirà nel gravoso intento di far sopravvivere un'esperienza compiutamente democratica nella regione, dopo le rivolte del 2011.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.