Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Italia in piazza

Venerdì in almeno 25 città italiane è andata in scena lo sciopero sociale. Migliaia di persone in piazza, soprattutto studenti, precari, immigrati

Caos, tafferugli, feriti e momenti di tensione in diverse piazze italiane, soprattutto a Roma e Milano. Le manifestazioni e gli scioperi - indetti da diversi sindacati - sono dunque degenerate. Migliaia di persone protestano contro le riforme avviate dal premier Renzi e contro le politiche d'austerità dell'unione europea. Un nuovo sciopero generale è previsto per il prossimo 5 dicembre.

×