Navigation

In Inghilterra scatta il 'Freedom Day'

La festa riparte: la foto è stata scattata questa notte in un locale notturno di Londra. Copyright 2021 The Associated Press. All Rights Reserved

È stata immediatamente ribattezzata 'Freedom Day": in Inghilterra da poche ore quasi tutte le restrizioni legate alla pandemia di Covid-19 sono state revocate.

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 luglio 2021 - 13:01
tvsvizzera.it/fra

La decisione è stata mantenuta nonostante una nuova fiammata di contagi preoccupa in molti tra scienziati e politici.

Comunque sia a partire dalla mezzanotte ora locale (l'una in Svizzera di lunedì) auditorium e stadi possono riaprire a pieno regime, le discoteche tornano ad accogliere il pubblico, il servizio bar è nuovamente autorizzato nei pub e non c'è più limite al numero di persone che possono radunarsi. Indossare la mascherina non è più obbligatorio nei trasporti e nei negozi, e il telelavoro non è più obbligatorio.

Il nuovo coronavirus ha ucciso più di 128'700 persone nel Regno Unito, dove la contaminazione è salita alle stelle per settimane. Il Paese è il più colpito in Europa per numero di casi e per due giorni consecutivi ha superato i 50'000 nuovi contagi giornalieri. Tra i contagiati c'è anche il ministro della Salute, Sajid Javid.

Scozia e Galles dal canto loro mantengono l'obbligo di indossare la mascherina nei luoghi pubblici al chiuso e nei trasporti.

Contenuto esterno

I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.