Navigation

Preoccupa la variante Delta nel mondo

Contenuto esterno

La variante Delta del coronavirus, identificata per la prima volta lo scorso aprile in India, preoccupa: molto più contagiosa rispetto agli altri ceppi, è ormai presente in 85 Paesi, stando all’Organizzazione mondiale della sanità.

Questo contenuto è stato pubblicato il 28 giugno 2021 - 10:50
tvsvizzera.it/mrj

San Pietroburgo (Russia), che ospita alcune partite dell’Euro 2020 ha registrato sabato il record di morti da inizio pandemia e le autorità hanno reintrodotto alcune restrizioni. Nel Regno Unito e in Portogallo questo ceppo è ormai predominante.

Fuori dall’Europa un’impennata di contagi si segnala in Indonesia, nelle Filippine, in Malaysia, nel Bangladesh e in Thailandia, dove nella capitale Bangkok è partito lunedì un nuovo lockdown (ristoranti e cantieri chiusi e divieto di assembramenti).

I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.