Navigation

Il Papa in Svezia per i 500 anni dalla Riforma

Una visita storica, occasione per lanciare un messaggio di pace alla comunità internazionale e superare le divisioni nel mondo cristiano

Questo contenuto è stato pubblicato il 31 ottobre 2016 - 20:48

Il papa è in queste ore in Svezia per una visita che è gia stata definita storica.

È la Chiesa protestante ad averlo invitato, in occasione delle celebrazioni per il cinquecentesimo anniversario della Riforma di Lutero. Un'occasione per lanciare un messaggio di pace alla comunità internazionale e superare le divisioni nel mondo cristiano.

Francesco è stato accolto dal premier svedese Stefan Löfven all'aeroporto di Malmö. Ma subito si è recato a Lund, dove 70 anni fa fu fondata la Federazione luterana mondiale. Nella cattedrale ha partecipato a una preghiera ecumenica alla presenza del re e della regina di Svezia.

Martedì, festa di Ognissanti, il papa celebrerà una messa allo stadio di Malmö per i cattolici svedesi.

Ma quali sono gli elementi nuovi di questa giornata? In fondo un cammino ecumenico, un tentativo di riconciliazione fra cattolici e protestanti, è in corso da decenni. Le considerazioni del nostro inviato.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.