Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Hillary Clinton sceglie Tim Kaine

La candidata democratica alla Casa Bianca ha presentato il suo vice per la corsa presidenziale

Hillary Clinton ha scelto il senatore della Virginia Tim Kaine come suo vice nella corsa verso la Casa Bianca. L'ex governatore - che ha 58 anni ed e' conosciuto per le sue posizioni moderate - già nel 2008 era stato indicato tra i papabili candidati alla vice-presidenza di Barack Obama.Cattolico praticante ma moderato sui temi sociali. Democratico ma favorevole al liberalismo economico e agli accordi di libero scambio. Si riassumono in questi aggettivi la forza e le debolezze della scelta di Tim Kaine come candidato vice-presidente.

Una scelta tradizionale, forse troppo, quella di Kaine. Che se da una parte potrebbe permettere alla Clinton di intercettare il voto degli indipendenti e dei repubblicani moderati, dall'altra rischia di deludere, eccome, la sinistra democratica e i sostenitori di Bernie Sanders. Laureato ad Harvard, ma con radici tra i colletti blu dei decisivi Stati del MidWest, fluente in spagnolo, Kaine e' stato per tredici anni sindaco di Richmond, poi per quattro anni governatore della Virginia, e dal 2013 senatore.

Noto per le sue posizioni pragmatiche, Kaine e' personalmente contrario all'aborto ma rispetta il principio che a decidere non sia lo Stato ma la donna. Sostenitore del diritto a possedere un'arma, dopo la strage al Virginia Tech del 2007 Kaine ha firmato una legge per estendere i "background checks" ed e' favorevole a misure più restrittive su acquisto e possesso di armi da fuoco. Insomma, Hillary Clinton ha voluto andare sul sicuro. Anche per bilanciare un ticket repubblicano - quello composto da Donald Trump e Mike Pence - decisamente sbilanciato a destra.

RSI/NEWSLink esterno/Andrea Vosti

×