Navigation

Hillary Clinton, la prima (forse) presidente donna

Sarà lei, l'ex first lady, a sfidare il candidato repubblicano Donald Trump alle presidenziali di novembre

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 giugno 2016 - 20:55

Hillary Clinton è ufficialmente la candidata del partito democratico per la presidenza degli Stati Uniti. Dopo i successi dell'ultimo super-Tuesday, la vittoria adesso è certa.

Sarà lei, prima candidata donna nella storia dell'America, l'avversaria del repubblicano Donald Trump. Ma Bernie Sanders, il suo rivale in casa democratica, non molla.

Prima donna in corsa per diventare presidente degli Stati Uniti d'America. Lei che a 68 anni, di esperienza in politica ne ha accumulata piu di molti altri uomini negli ultimi decenni. Prima come first lady, poi come senatrice e infine come segretaria di stato, si è battuta per i diritti delle donne, dei piu deboli e delle minoranze, non senza qualche scandalo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.