Navigation

Brexit, più dubbi che certezze

Dopo la decisione del Regno Unito, il rischio non c’è solo per l’unità europea, ma anche per la compattezza del Regno, non più così unito

Questo contenuto è stato pubblicato il 25 giugno 2016 - 20:24

Un voto dirompente come un terremoto. Politico, economico, sociale. Che il giorno dopo presenta più domande che risposte, dubbi che certezze. Un inedito senza precedenti

La Brexit come affermazione della sovranità nazionale, ma anche scommessa senza ritorno. E il conto arriverà solo nei prossimi mesi.

Ha vinto la protesta, il cambiamento. La provincia sulle aree urbane. Le classi popolari sulla City. Gli anziani sui giovani, la retorica populista sulla competenza dei professionisti.

Scozia subito al voto e gli inglesi vorrebbero rivotare

Il voto ha provocato una profonda spaccatura all'interno del paese, con Irlanda del Nord, Scozia e Londra a favore della permanenza - Inghilterra e Galles per la Brexit. Uno squilibrio le cui cui conseguenze si stanno già facendo sentire.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.