Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Ticino, stipendi bassi per le agenzie di viaggio

Chiesta al Governo l'adozione di un nuovo contratto di lavoro per tutelare i lavoratori

Nella giornata di mercoledì, la Commissione tripartita in materia di libera circolazione delle persone ha proposto di introdurre un nuovo Contratto normale di lavoro (CNL) per tutelare il settore delle agenzie di viaggio presenti in Ticino. Secondo l'analisi, il 36.5% degli stipendi è risultato al di sotto di quelli di riferimento e, per questo, l'idea suggerita è quella di trattare tali lavoratori alla pari degli impiegati di commercio, ovvero con un salario minimo di 19.65 franchi all'ora.

Nel contempo è stato anche chiesto il rinnovo del CNL per il personale a prestito (nelle aziende la cui massa salariale di questi lavoratori è inferiore a 1.2 milioni di franchi) in scadenza il prossimo 30 settembre.

Ora dunque toccherà al Consiglio di Stato di valutare le indicazioni della commissione e decidere.

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Abbonamento alla newsletter

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

Neuer Inhalt

Facebook Like-Box

×