La televisione svizzera per l’Italia

SMISTO: un progetto per ridurre il traffico transfrontaliero

traffico
Passata la calma imposta dai lockdown, il traffico transfrontaliero è tornato ad aumentare. © Keystone / Ti-press / Francesca Agosta

Il progetto SMISTO coordinato tra l’Italia e il canton Ticino, il cui scopo è quello di ridurre il traffico causato da lavoratrici e lavoratori frontalieri, sta giungendo al termine della fase sperimentale.

Ogni giorno circa 70’000 pendolari italiani varcano il confine per raggiungere il Ticino: la conseguenza più evidente di questi spostamenti è il sovraccarico della rete stradale. La soluzione? L’uso dei mezzi pubblici. Il progetto transfrontaliero da 2 milioni di franchi SMISTO arriverà al termine della fase sperimentale a dicembre. Bizzarone è stato uno dei primi comuni a lanciarsi nella sperimentazione, offrendo un posteggio dove lavoratrici e lavoratori italiani possono lasciare l’auto e proseguire con un mezzo pubblico per raggiungere il posto di lavoro oltre confine.

Contenuto esterno

Insieme a Bizzarone, sono una quindicina i comuni che hanno messo a disposizione diversi stalli per il car pooling. Stalli il cui numero è aumentato con il ritorno alla normalità che, dopo un forzato stop dovuto alla pandemia, ha fatto aumentare il traffico privato transfrontaliero.

Una goccia nel mare, ma secondo il capo della Sezione della mobilità ticinese Mirco Moser, “è un inizio. Il vero obiettivo di questi posteggi” non è solo il carpooling (l’uso di una sola automobile per trasportare più persone), “ma è anche quello di poter usare il bus, che porta alla ferrovia. Quindi il vero trasporto collettivo è quello” su rotaia, ha dichiarato ai microfoni della Radiotelevisione della Svizzera italiana.

Intervenire con nuove infrastrutture va bene, ma non basta: bisogna far leva sulle abitudini che sono ancora dure a morire: “Prima di tutto creiamo qualcosa che possa essere offerto ai cittadini”, dice Claudia Maria Terzi, assessora ai trasporti della regione Lombardia. In questo modo si potrà avere in mano un elemento concreto quando lo si presenterà al pubblico.

Non cade però l’idea di favorire un’integrazione maggiore con i mezzi pubblici, anche se il problema in questo caso sono le leggi diverse tra Italia e Svizzera, dove il cabotaggio è proibito (veicoli di compagnie estere non possono effettuare trasporti a tappe all’interno della Confederazione). Una volta risolto questo problema, si potrà organizzare una rete di trasporti che vada incontro alle esigenze di queste lavoratrici e questi lavoratori. L’obiettivo futuro è chiaro: convincere il più persone possibili a lasciare l’auto a casa.

Altri sviluppi
Traffico congestionato sulle strade ticinesi

Altri sviluppi

Ancora troppe auto varcano la frontiera semivuote

Questo contenuto è stato pubblicato al Nonostante iniziative varie, campagne di sensibilizzazione e incontri ai due lati del confine il traffico pendolare resta un problema irrisolto.

Di più Ancora troppe auto varcano la frontiera semivuote


Attualità

Shannen Doherty

Altri sviluppi

Addio Brenda!

Questo contenuto è stato pubblicato al Shannen Doherty, star di Beverly Hills 90210, è morta all'età di 53 anni dopo una lunga battaglia contro il cancro. Lo annuncia il magazine People.

Di più Addio Brenda!

Altri sviluppi

Swatch, cifre in calo nel primo semestre

Questo contenuto è stato pubblicato al Primo semestre dell'anno molto difficile per Swatch. Dopo la buona performance del 2023, la domanda di orologi si è indebolita, soprattutto in Cina, e il crollo si è fatto sentire anche nel settore della produzione.

Di più Swatch, cifre in calo nel primo semestre
L'ex presidente è stato colpito di striscio a un orecchio.

Altri sviluppi

Attentato a Trump, le reazioni della politica svizzera

Questo contenuto è stato pubblicato al In seguito all'attentato a Donald Trump avvenuto nel corso di un comizio e nel quale l'ex presidente statunitense è stato leggermente ferito a un orecchio, la politica elvetica ha reagito. La presidente Viola Amherd si è detta "scioccata".

Di più Attentato a Trump, le reazioni della politica svizzera
trump dopo la sparatoria

Altri sviluppi

Pugno alzato, sangue sul volto: la foto di Donald Trump diventa iconica

Questo contenuto è stato pubblicato al Pugno alzato, rivolo di sangue sul volto, la bandiera degli Stati Uniti dietro di lui e il cielo azzurro della Pennsylvania sullo sfondo. E' già diventata iconica la fotografia condivisa su 'X' dal figlio dell'ex presidente americano, Donald Trump Jr.

Di più Pugno alzato, sangue sul volto: la foto di Donald Trump diventa iconica

Altri sviluppi

Albert Rösti si oppone all’evacuazione delle persone che vivono nelle valli

Questo contenuto è stato pubblicato al Il Ministro dell'ambiente Albert Rösti è contrario al trasferimento delle persone che vivono nelle valli alpine a causa del maltempo. "Ciò equivarrebbe a privarli del loro ambiente abituale senza sapere quando e dove si verificherà la prossima catastrofe", afferma.

Di più Albert Rösti si oppone all’evacuazione delle persone che vivono nelle valli
Soccorritori a bordo del fiume dove sono scomparsi i due bus.

Altri sviluppi

Due bus travolti da una frana in Nepal, 66 persone disperse

Questo contenuto è stato pubblicato al Due autobus su cui viaggiavano 24 e 42 persone sono improvvisamente stati travolti da una frana e sono precipitati in un fiume. L’incidente è avvenuto venerdì a Simaltal, a circa 120 chilometri a ovest della capitale del Nepal, Kathmandu.

Di più Due bus travolti da una frana in Nepal, 66 persone disperse
L'impalcatura crollata.

Altri sviluppi

Crolla un’impalcatura a Prilly vicino a Losanna, morte tre persone

Questo contenuto è stato pubblicato al Due persone sono morte venerdì mattina nel crollo di un'impalcatura a Prilly, ad ovest di Losanna. Quattro persone sono rimaste gravemente ferite e altre cinque hanno riportato lesioni minori.

Di più Crolla un’impalcatura a Prilly vicino a Losanna, morte tre persone
Una vettura della polizia di San Gallo.

Altri sviluppi

Un uomo ferisce con un machete cinque persone a San Gallo

Questo contenuto è stato pubblicato al Un uomo di 34 anni ha ferito ieri sera con un machete cinque persone, alcune delle quali gravemente, all'interno e all'esterno di un condominio di San Gallo.

Di più Un uomo ferisce con un machete cinque persone a San Gallo

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR