La televisione svizzera per l’Italia

Pulizie di primavera anche per le leggi 

logo avenir suisse
L'organizzazione Avenir Suisse considera l'impronta statale troppo importante. Keystone / Walter Bieri

Secondo Avenir Suisse, la revisione annuale di alcune leggi permetterebbe una minore influenza dello Stato nella vita di tutti i giorni. 

Il think tank liberale Avenir Suisse chiede l’introduzione di un periodo circoscritto dedicato alle “pulizie di primavera legislative” durante il quale identificare e sopprimere le disposizioni superate, inadeguate o troppo costose. 

Il Parlamento, sottolinea l’organizzazione in una nota diffusa mercoledì, dovrebbe consacrare a tale pratica una sessione speciale all’anno, oppure tre giorni per sessione ordinaria. Lo scopo sarebbe gestire la crescita dell’impronta statale, fortemente aumentata negli ultimi anni secondo Avenir Suisse, e sensibilizzare la politica sulla sovraregolamentazione. 

Sempre più sorvegliati in azienda. È un problema?

Regolamentare i salari nel settore pubblico  

Avenir Suisse suggerisce inoltre di adottare un riferimento in materia di salari nei settori in cui la concorrenza di manodopera è elevata. Concretamente, verrebbe calcolata una media delle condizioni d’impiego nel privato per alcune funzioni, da utilizzare poi come tetto massimo nel pubblico. 

In terza battuta, il gruppo di riflessione vorrebbe che i posti nell’amministrazione fossero, nella misura del possibile, occupati da persone che hanno lavorato un certo numero di anni nel privato. Ciò consentirebbe di far comprendere meglio allo Stato il funzionamento di questo ramo e di facilitare ai collaboratori il passaggio fra i due mondi. 

Questi tre nuovi approcci sono contenuti nel più recente studio di Avenir Suisse, incentrato sull’evoluzione della crescita dello Stato e del suo impatto. Durante gli ultimi dieci anni, si legge nel comunicato, gli effettivi del settore pubblico sono infatti saliti del 13%, contro l’8% di quello privato, raggiungendo quota 950’000 impieghi a tempo pieno, ovvero il 23% della manodopera elvetica. 

Stato sempre più influente 

La sfera d’influenza dello Stato progredisce pure nel privato, attraverso sussidi e privilegi. Per esempio, i fondi pubblici destinati al ramo del turismo, corretti dell’inflazione, sono più che triplicati in 30 anni, sottolinea Avenir Suisse. 

Stando all’organizzazione, oltre la metà dei prezzi nella Confederazione non sono più il risultato di domanda e offerta, ma sono significativamente influenzati o addirittura direttamente controllati dallo Stato. Anche se la Svizzera è considerata estremamente competitiva a livello internazionale e il suo apparato è ritenuto snello, prosegue la nota, l’ampliamento dell’orbita statale è un aspetto critico in un Paese privo di risorse naturali, la cui prosperità si basa su un’economia dinamica e innovativa che dipende dalla vicinanza della politica alla popolazione. 

Attualità

L'attrice Mikey Madison in una scena del film "Anora"

Altri sviluppi

A Cannes, “Anora” di Sean Baker vince la Palma d’oro

Questo contenuto è stato pubblicato al Al 77esimo Festival del film, il premio della giuria è andato a "Emilia Perez" di Jacques Audiard, mentre il premio speciale se lo è aggiudicato "Il seme del fico sacro", del regista dissidente Mohammad Rasoulof.

Di più A Cannes, “Anora” di Sean Baker vince la Palma d’oro
Kharkiv

Altri sviluppi

Nuovo pesante attacco russo su Kharkiv

Questo contenuto è stato pubblicato al L’esercito di Mosca colpisce, con due bombe plananti, un centro commerciale della seconda città ucraina. I morti potrebbero essere decine.

Di più Nuovo pesante attacco russo su Kharkiv
Sono circa 500 le persone che hanno partecipato in maniera pacifica.

Altri sviluppi

Un caso di cronaca scatena proteste contro la polizia e il Governo a Sciaffusa

Questo contenuto è stato pubblicato al La manifestazione si è svolta in risposta ad un servizio tv sulla vicenda di una donna violentata e picchiata nell'appartamento di un avvocato. Un caso per il quale le autorità non avrebbero agito come avrebbero dovuto.

Di più Un caso di cronaca scatena proteste contro la polizia e il Governo a Sciaffusa
Trump nel Bronx

Altri sviluppi

Trump nel Bronx per trovare sostenitori

Questo contenuto è stato pubblicato al Nel distretto newyorchese, abitato soprattutto da ispanici e afroamericani, l'ex presidente ha trovato diversi sostenitori.

Di più Trump nel Bronx per trovare sostenitori

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR