Navigation

Lupi da abbattere nel canton Vaud

I cuccioli non saranno toccatti dagli abbattimenti Keystone

Dopo il Vallese, i lupi sono nel mirino anche nel canton Vaud: le autorità hanno infatti chiesto alla Confederazione l’autorizzazione per l’abbattimento di due giovani esemplari dopo i recenti attacchi contro sei bovini.

Questo contenuto è stato pubblicato il 02 agosto 2021 - 21:50
tvsvizzera.it/mrj

Attacchi che si sono intensificati negli ultimi giorni, nonostante le misure introdotte dal cantone: “Inizialmente ci siamo concentrati sui vitelli di poche settimane ma ora ci siamo resi conto che anche vitelli di oltre 150 chili si fanno predare e verosimilmente dobbiamo concentrare le misure su questi esemplari”, ha spiegato il capoufficio caccia e pesca del canton Vaud Frédéric Hoffman.

Contenuto esterno

Preoccupati i proprietari del bestiame in questione: i lupi, dicono, “hanno ucciso per uccidere, non hanno nemmeno mangiato gli animali”. Un comportamento strano anche perché si pensava che l’obittivo dei lupi fossero i cervi, ma “ad un tratto sono passati ai vitelli. Stiamo cercando di capire cosa sia successo”, spiega l’esperto di lupi Jean-Marc Landry.

Gli abbattimenti saranno “sensati”, aggiunge Hoffman: verranno uccisi “dei giovani lupi di un anno che hanno comportamenti aggressivi, piuttosto che i cuccioli, affinché non possano trasmettere ai lupacchiotti gli stessi comportamenti. Romperemo così il cerchio”.  Una regolazione che è acclamata da giorni dagli allevatori della regione e che viene salutata con soddisfazione.

I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.