Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

In pillole La settimana in Svizzera

Fa notizia l'interesse delle spie russe per il laboratorio chimico dell'esercito svizzero. Dal fronte economico, se da un lato mancano informatici, dall'altro le esportazioni svizzere non conoscono riposo, eccezion fatta per il Ticino. Parlando poi di bambini, Terre des Hommes ha ricevuto il premio Balzan mentre la Svizzera segue la Francia e vuole bandire i telefonini dalle scuole.


Spie russe attive in Svizzera. Il laboratorio di Spiez ha attirato l'interesse dei servizi di spionaggio russi che potrebbero essere in un modo o nell'altro coinvolti nel caso Skripal, l'ex agente sovietico avvelenato con gas nervino.


Esportazioni ticinesi in calo. Nel 2017, in controtendenza con il resto del paese le vendite all'estero di beni prodotti dalle imprese del cantone sudalpino sono regredite del 3,3%, a fronte di un export svizzero che è cresciuto quasi del 5% (4,8% per la precisione). 


Se volete un lavoro sicuro in Svizzera dovete studiare informatica. Nella Confederazione rischiano di mancare 40 mila informatici nei prossimi 8 anni. 


La fondazione Terre des hommes, nata nel 1960 in Svizzera, è stata ricompensata con il Premio Balzan per l'umanità, la pace e la fratellanza tra i popoli. L'annuncio è stato fatto lunedì a Milano dai responsabili della fondazione italo-svizzera, che dal 1962 attribuisce dei premi a studiosi e organizzazioni di tutto il mondo per i loro contributi in campo umanistico e scientifico.


La Francia fa scuola... Parigi ha bandito i telefonini nelle scuole dell'obbligo e l'esperienza francese sta facendo proseliti anche nella Confederazione.



tvsvizzera.it/fra

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box