La televisione svizzera per l’Italia

Eurosong, in attesa della finale, escluso il concorrente olandese

Joost Klein
Joost Klein, rappresentante olandese è stato escluso dalla competizione: una ragazza della produzione lo avrebbe denunciato. KEYSTONE/JESSICA GOW

Joost Klein, il cantante che rappresenta i Paesi Bassi all’Eurovision Song Contest, non prenderà parte alla finale del concorso musicale in programma nella serata di oggi, sabato. Su di lui pende un'inchiesta della polizia svedese.

Lo ha reso noto oggi l’Unione europea di radiotelevisione (UER), riferendo, attraverso un comunicato, che “la polizia svedese sta indagando” a seguito di “una denuncia presentata da una donna del team di produzione”, per “un incidente avvenuto dopo l’esibizione” dell’artista nella semifinale di giovedì scorso.

“Non sarebbe opportuno” che Klein “continui a partecipare al concorso” mentre “la procedura giudiziaria segue il suo corso”, si legge nella nota diffusa dall’UER, che sottolinea una linea di “tolleranza zero” per “comportamenti inappropriati” durante lo svolgimento dell’evento musicale.

+ Il concorrente svizzero è il più gettonato per la vittoria dell’Eurosong.

L’UER ha quindi smentito voci che erano circolate su un presunto diverbio di Klein con Eden Golan, la cantante concorrente di Israele. L’incidente in questione, si precisa, “non ha coinvolto nessun altro artista o membro della delegazione”.

Va rilevato che, sempre giovedì scorso e durante la conferenza stampa che ha fatto seguito alla semifinale, Klein aveva attirato l’attenzione manifestando il suo disaccordo per il fatto di trovarsi accanto alla cantante israeliana. In particolare si era ostentatamente coperto il volto, a più riprese, con la bandiera del suo Paese.

Sulle precise cause dell’esclusione non si hanno al momento ulteriori dettagli. ll 26enne, che a Malmö era in gara con il brano “Europapa” è comunque a piede libero. Stando a quanto riferito dall’emittente svedese SVT, la denuncia concernerebbe una “minaccia illegale”, che potrebbe essere stata di carattere verbale.

Per parte sua Avrotros, l’emittente pubblica radiotelevisiva dei Paesi Bassi, ha reagito alla squalifica del cantante, dichiarandosi “sconcertata dalla decisione” e affermando di ritenere la misura “sproporzionata”.

Attualità

L'attrice Mikey Madison in una scena del film "Anora"

Altri sviluppi

A Cannes, “Anora” di Sean Baker vince la Palma d’oro

Questo contenuto è stato pubblicato al Al 77esimo Festival del film, il premio della giuria è andato a "Emilia Perez" di Jacques Audiard, mentre il premio speciale se lo è aggiudicato "Il seme del fico sacro", del regista dissidente Mohammad Rasoulof.

Di più A Cannes, “Anora” di Sean Baker vince la Palma d’oro
Kharkiv

Altri sviluppi

Nuovo pesante attacco russo su Kharkiv

Questo contenuto è stato pubblicato al L’esercito di Mosca colpisce, con due bombe plananti, un centro commerciale della seconda città ucraina. I morti potrebbero essere decine.

Di più Nuovo pesante attacco russo su Kharkiv
Sono circa 500 le persone che hanno partecipato in maniera pacifica.

Altri sviluppi

Un caso di cronaca scatena proteste contro la polizia e il Governo a Sciaffusa

Questo contenuto è stato pubblicato al La manifestazione si è svolta in risposta ad un servizio tv sulla vicenda di una donna violentata e picchiata nell'appartamento di un avvocato. Un caso per il quale le autorità non avrebbero agito come avrebbero dovuto.

Di più Un caso di cronaca scatena proteste contro la polizia e il Governo a Sciaffusa
Trump nel Bronx

Altri sviluppi

Trump nel Bronx per trovare sostenitori

Questo contenuto è stato pubblicato al Nel distretto newyorchese, abitato soprattutto da ispanici e afroamericani, l'ex presidente ha trovato diversi sostenitori.

Di più Trump nel Bronx per trovare sostenitori

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR