Navigation

La Corea del Nord ferma i test nucleari

 "Siamo in una nuova fase della storia. La Corea del Nord non effettuerà più test nucleari e missilistici, non ce n'è più bisogno". L'annuncio del leader del regime di Pyongyang, Kim Jong Un arriva a sorpresa, in vista dei due storici summit con il presidente sudcoreano Moon Jae-in, il prossimo 27 aprile, e con il presidente americano Donald Trump nelle settimane successive.

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 aprile 2018 - 12:27
tvsvizzera.it/fra con RSI
Contenuto esterno


Kim avrebbe quindi deciso di aprire una nuova fase per il suo Paese, raccontano fonti vicine al leader di Pyongyang, impegnandosi per la completa denuclearizzazione e concentrandosi d'ora in avanti solo sulla crescita economica.

L'obiettivo principale indicato al suo stato maggiore, dunque, sarebbe quello di puntare a una normalizzazione dei rapporti con gli altri Paesi per ottenere il pieno riconoscimento da parte della comunità internazionale, cogliendo quella che avrebbe definito "una opportunità storica".

Lo stop ai test missilistici e nucleari deciso da Pyongyang è la dimostrazione che il regime di Kim considera questa "nuova fase" un "periodo storico" e vuole "mantenere le promesse", afferma l'agenzia nordcoreana Kcna - citata dai media Usa - al termine della riunione del comitato centrale del partito dei lavoratori.

"Una grande notizia"

"Una grande notizia per la Corea del Nord e per il mondo intero": così il presidente degli Stati Uniti Donald Trump su Twitter commenta l'annuncio fatto dal leader del regime di Pyongyang, Kim Jong Un. "Un grande progresso", afferma Trump, che aggiunge di non vedere l'ora di partecipare al summit con Kim.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.