Gioacchino Rossini Musica per il palato 6: La ladra di bocconcini

Figura di Rossini con occhiali da sole e camicia di jeans al tavolo di un osteria, sul quale campeggia un personaggio stile gnom

Rossini versione social. Alla sua destra, seduto sul tovagliolo, Alberto Simoncini ("professore in pensione e melomane mai domo").

RSI

Cosa potrebbe succedere se una blogger di tendenza, spigliata ma poco pratica di arti classiche, e uno dei compositori più celebri e amati della storia, Gioacchino Rossini, si incontrassero in un videoblog, tra teatro e osteria? La risposta è una sola: 'Musica per il palato', l'altro modo di mangiare cultura.

Dopo una sessione di selfie in centro a Pesaro, Gaia e Rossini tornano all'osteria per proseguire con il videoblog: l'opera 'La gazza ladra' e i relativi bocconcini sono gli argomenti di discussione.

L'intera serie di Musica per il palato è disponibile quiLink esterno. Da un'idea di Christian Gilardi. Regia e animazione di Gionata Zanetta. Testi di Giuliana Altamura. Ricerca e consulenza musicale: Zeno Gabaglio.

Parole chiave