Navigation

Salvini nudo: "per scherzo e per beneficienza"

Copertina del settimanale 'Oggi'

Durante l'incontro con la stampa estera a Roma, ha pure rilanciato il progetto 'Lega d'Italia': "adesioni prima di Natale"

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 febbraio 2015 - 10:36

"È stato un modo per prendermi in giro. Non ho un gran fisico e volevo dimostrare il mio orgoglio nell'essere poco abbronzato e palestrato". Così Matteo Salvini, ospite a Roma dell'Associazione della stampa estera, ha risposto a chi gli chiedeva conto di un servizio fotografico pubblicato la settimana scorsa dal settimanale 'Oggi', nel quale il leader della Lega appare a torso nudo tra le lenzuola. "C'è anche un piccolo risvolto benefico: alcune foto saranno messe all'asta su Ebay per raccogliere fondi per un ospedale per bambini di Milano".

Difficile, considerato che 'Oggi' è uno dei settimanali più letti d'Italia, non pensare a un tentativo di estendere l'elettorato: nel servizio, intitolato 'Salvini desnudo', il politico parla peraltro della sua vita privata, della sua casa, degli affetti. "No, non abbiamo società di marketing che ci abbiano suggerito questo", precisa, "è stato per scherzare. È giusto ridere di sé e fa bene, molti si prendono troppo sul serio".

Quanto alla 'Lega d'Italia', un progetto politico amico della Lega che si presenta al centro-sud, "I tempi sono brevi", spiega Matteo Salvini. "Noi partiamo prima di Natale con le pre-adesioni via Internet. Non so quando si vota, ma ci stiamo preparando. Ancor prima di essere presenti i sondaggi ci danno al 7% nel centro sud."

alaNEWS/ANSA/scarc

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.